Famke Louise e Gossip si parlano di nuovo alla fine di ottobre |  Stelle

Famke Louise e Gossip si parlano di nuovo alla fine di ottobre | Stelle

In un procedimento sommario, il cantante ha chiesto che una trasmissione su YouTube di pettegolezzo sarebbe stato messo offline perché Roos e Schouten hanno erroneamente suggerito che la cantante fosse stata abusata dal suo ex manager Ali B.. “Non è assolutamente vero”, ha risposto Famke su Instagram in quel momento. “In realtà, non è mai successo niente, non è mai successo niente tra me e Ali.” Il rapper, che ex candidati La voce dell’Olanda Accusato di cattiva condotta sessuale, il cantante è sempre stato trattato con rispetto. “Non ho mai vissuto le cose in modo spiacevole.”

Il gossip talk si basava, tra le altre cose, su una canzone inedita del cantante. Famke ha detto di aver registrato la canzone per se stessa dopo aver rotto con il suo manager. Era arrabbiata e voleva cancellare le cose. Dopo di che, dice, le cose sono andate bene tra i due. Che Jan Roos e Dennis Schouten abbiano condiviso la canzone e affermino che il cantante è stato maltrattato da Ali B, dice, va troppo oltre. “È davvero un’invasione della mia privacy. Nessuno l’ha verificato. Sono abbastanza scioccato da questo, anche perché è passato molto tempo.

Il giudice si è pronunciato a favore di Famke Louise lo scorso marzo, dopo di che Roos e Schouten hanno presentato ricorso. Gossip ha dovuto interrompere la trasmissione offline, pubblicare una rettifica e pagare le spese legali di Famke Louise. Dopo il caso, i produttori hanno avviato una campagna di crowdfunding per pagare le proprie spese legali e quelle di Famke Louise, per un totale di 27.000 euro. In 24 ore sono stati ricevuti oltre 35.000 euro. “Metteremo i soldi extra nella cassa di guerra per il prossimo caso”, ha detto Roos. PAPÀ

READ  Willibrord, malato a morte, ha sorpreso Derksen: “È stato straziante” | Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *