Federazione Russa arrabbiata per aver spostato la finale di Champions League a Parigi

La decisione è stata presa dal comitato esecutivo della UEFA in una riunione straordinaria venerdì mattina.

“E’ un peccato che questa decisione sia stata presa”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. “San Pietroburgo avrebbe potuto offrire le migliori condizioni possibili per ospitare questo evento calcistico”.

Anche la Federcalcio russa RFU è scontenta della decisione. “Riteniamo che la decisione sia stata motivata politicamente. La RFU ha sempre aderito al principio “lo sport è al di fuori della politica” e quindi non può sostenere questa decisione”, ha detto il presidente Aleksandr Djukov al sito web del sindacato.

La RFU ha anche affermato di non approvare il fatto che le squadre sportive russe ora debbano giocare le partite in campo neutro invece di giocare nel proprio paese. “Va contro il principio dello sport e danneggia gli interessi di giocatori, allenatori e tifosi”.

Stadio di Francia

Questa è la terza volta che la finale di Champions League si giocherà allo Stade de France. Nel 2000 il Real Madrid era 3-0 troppo forte per il Valencia nella battaglia finale e nel 2006 l’FC Barcelona ha battuto l’Arsenal 2-1.

Lo Stade de France, che ospita vari eventi sportivi e concerti, ha una capacità di oltre 80.000 spettatori.

Iscriviti al Aggiornamento Calcio e rimani aggiornato con le ultime notizie di calcio.

Aiace

La finale è in programma il 28 maggio. Inizialmente, la partita si sarebbe giocata allo stadio Krestovski, casa dello Zenit. Lo stadio è stato utilizzato durante la Coppa del Mondo 2018 e il Campionato Europeo dell’anno scorso.

L’Ajax è ancora attivo in Champions League. Mercoledì la squadra di Amsterdam ha pareggiato 2-2 contro il Benfica negli ottavi di finale. Il ritorno è ad Amsterdam a metà marzo.

READ  Magnussen fa segnare il miglior tempo della giornata dopo la caduta della bandiera

La UEFA ha anche annunciato che i club e le nazionali russe e ucraine che partecipano a competizioni internazionali devono giocare le partite casalinghe in sedi neutrali “fino a nuovo avviso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.