Ferrari attende con aggiornamenti: “Nuovi aggiornamenti intorno alla gara di Silverstone”

Il team Ferrari apporterà miglioramenti solo durante il Gran Premio di Gran Bretagna. Secondo il team boss Mattia Binotto, non ha senso apportare ogni volta piccoli miglioramenti, poiché due delle prossime tre gare saranno su un circuito cittadino. Charles Leclerc riceverà una nuova fonte di alimentazione nella parte posteriore della sua F1-75 a Monaco.

La Ferrari ha un approccio paziente quando si tratta di sviluppare l’auto. La scuderia italiana ha offerto il suo primo importante aggiornamento solo durante il Gran Premio di Spagna. La Ferrari continua questo approccio paziente. “I limiti di budget determinano in gran parte ciò che possiamo fare”, ha affermato Binotto, come citato da Motorsport.com† “Dobbiamo tenerlo a mente e non sprecare i nostri soldi. Non possiamo farlo.

La Ferrari aspetta Silverstone

Nelle prossime settimane, la Formula 1 correrà due volte su un circuito cittadino. Binotto non pensa che questi siano tempi intelligenti per offrire aggiornamenti. “Apportiamo miglioramenti quando abbiamo un grande sviluppo, quindi non metteremo alcune cose sulla macchina ogni gara. Inoltre, andremo a Monaco dove potresti dover portare nuove sospensioni anteriori per l’angolo di sterzata. La gara di Baku arriva subito dopo ed è anche un circuito cittadino, prevedo che avremo dei miglioramenti durante la gara di Silverstone.

La Ferrari metterà comunque la terza fonte di energia nell’auto di Leclerc, secondo quanto riferito Auto Motor e Sport giovedì precedente. Il pilota si è ritirato lo scorso fine settimana, durante il Gran Premio di Spagna, per problemi al motore. Di conseguenza, l’MGU-H e il turbo furono danneggiati in modo irreparabile. La Ferrari ha sempre la prima fonte di energia. Questo è stato precedentemente rimosso dall’auto per precauzione. Tuttavia, la scuderia italiana sembra scegliere di equipaggiare una Leclerc con un motore tutto nuovo.

READ  Live Cittadella - Monza: playoff 2-0 Serie B 2020/2021. Vivi la partita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *