Ganna si ferma, è positivo per il Covid-19: nessun europeo in pista

Il 24enne piemontese non si sentiva bene e ha dovuto lasciare presto il ritiro di Montichiari. Giovedì sera ha avuto il risultato: un campione positivo

Nessun europeo in pista per Filippo Ganna, risultato positivo giovedì sera al Covid-19. La revisione continentale è prevista a Plovdiv, Bulgaria, dall’11 al 15 novembre. Ganna aveva lasciato presto il ritiro di Montichiari perché aveva avuto un po ‘di mal di testa, nausea e brividi. Il 24enne piemontese aveva già programmato un prelievo questo giovedì mattina (dopo che quello di inizio settimana aveva dato esito negativo) in vista di una possibile partenza per la Bulgaria domenica. E lo stesso prelievo ha avuto successo.

IL PROTOCOLLO

La notizia della positività al Covid-19 di Ganna, che giovedì sera ha accusato alcune linee di febbre, è stata confermata a fine serata dal Federciclismo. Oggi il 24enne piemontese è tenuto in isolamento a casa sua. Federciclo, sul ritiro di Montichiari che Ganna aveva lasciato anticipatamente, ha chiarito come tutti gli atleti abbiano soggiornato nelle singole stanze. Inoltre, tutti i campioni prelevati da altri membri della squadra nazionale sono negativi. Altri controlli verranno effettuati nei prossimi giorni, fino al giorno prima dell’inizio degli Europei, domenica prossima.

READ  "Se fossi andato 2-0 sarebbe stato diverso! Ruolo? Mi sto divertendo. Su Osimhen ..."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *