Ganna si ferma, è positivo per il Covid-19: nessun europeo in pista

Il 24enne piemontese non si sentiva bene e ha dovuto lasciare presto il ritiro di Montichiari. Giovedì sera ha avuto il risultato: un campione positivo

Nessun europeo in pista per Filippo Ganna, risultato positivo giovedì sera al Covid-19. La revisione continentale è prevista a Plovdiv, Bulgaria, dall’11 al 15 novembre. Ganna aveva lasciato presto il ritiro di Montichiari perché aveva avuto un po ‘di mal di testa, nausea e brividi. Il 24enne piemontese aveva già programmato un prelievo questo giovedì mattina (dopo che quello di inizio settimana aveva dato esito negativo) in vista di una possibile partenza per la Bulgaria domenica. E lo stesso prelievo ha avuto successo.

IL PROTOCOLLO

La notizia della positività al Covid-19 di Ganna, che giovedì sera ha accusato alcune linee di febbre, è stata confermata a fine serata dal Federciclismo. Oggi il 24enne piemontese è tenuto in isolamento a casa sua. Federciclo, sul ritiro di Montichiari che Ganna aveva lasciato anticipatamente, ha chiarito come tutti gli atleti abbiano soggiornato nelle singole stanze. Inoltre, tutti i campioni prelevati da altri membri della squadra nazionale sono negativi. Altri controlli verranno effettuati nei prossimi giorni, fino al giorno prima dell’inizio degli Europei, domenica prossima.

READ  La tripletta di Impossible Shields annulla i timori del Milan: il Monaco conquista i tempi supplementari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *