Giroud è arrivato a Milanello, subito pronto e carico

Dopo essere sbarcato a Milano per la prima notte e aver firmato, Olivier Giroud ha potuto godersi gli ultimi giorni di vacanza prima di intraprendere la sua nuova avventura in rossonero. Un’avventura iniziata questa mattina, sotto la pioggia a Milanello: i compagni di squadra hanno potuto conoscere personalmente l’attaccante francese, che fin dal primo giorno ha fatto un’ottima impressione ai tifosi rossoneri, mettendosi a disposizione per alcune foto e autografi subito dopo le visite mediche. Un’aggiunta importante per il Milan, che finalmente trova il suo nuovo numero nove.

ESPERIENZA E ALTRO – Dopo sei mesi di esperienza con Mario Mandzukic andata bene, la maglia numero nove va al campione europeo Olivier Giroud. Come detto prima, per i rossoneri l’attaccante classe 86 è un acquisto molto importante: oltre alla grande esperienza portata dai giovani di Milanello, i rossoneri trovano un giocatore affidabile sotto tutti i punti di vista e sicuramente disponibile, considerando anche il ruolo di un esterno che ha accettato di vestire la maglia rossonera, e che vivrà in tutta serenità il dualismo con Ibrahimovic.

PASSWORD: VINCI – “Voglio vincere qualcosa con il Milan. L’anno scorso ho seguito il Milan ed è stata una grande stagione grazie a Mister Pioli: sono molto contento di allenarmi con lui e spero che continueremo con questo ritmo per puntare al primo posto in classifica. “Queste le prime parole. D’Oivier Giroud da calciatore. Rossonero. Parole che dimostrano la grandezza del giocatore che il Milan è andato ad acquistare”. Vincere” è la parola d’ordine dell’attaccante francese che, ovviamente, non ha’ Sicuramente negli ultimi anni ha vinto parecchio, il Milan deve ricominciare, in questa “nuova” esperienza di Champions League, come i giovani che vogliono vincere.

READ  Inter, Conte: 'alla Juventus non servono regali: vogliamo passare'

var banner = []; var now = Math.round(new Date().getTime() / 1000); var bannerok = new Object(); for (var zona in banner) { bannerok[zona] = new Array(); for (i=0; i < banner[zona].length; i++) { var ok = 1; if (banner[zona][i]['scadenza']>0 && banner[zona][i]['scadenza']<=now) ok = 0; if (banner[zona][i]['partenza']!=0 && banner[zona][i]['partenza']>now) ok = 0; if (typeof azione !== 'undefined' && azione !== null) { if (banner[zona][i]['pagine'] == '!index' && azione == 'index') ok = 0; else if (banner[zona][i]['pagine'] == 'index' && azione != 'index') ok = 0; }

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tcccdn.com"; var banner_path="/storage/milannews.it/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *