dopo i temporali, forte ESPLOSIONE dell’ANTICICLONE AFRICANO sull’ITALIA. LE CONSEGUENZE fino a venerdì »ILMETEO.it

Previsioni meteo: dopo il METEO, forte ESPLOSIONE dell’ANTICICLONE AFRICANO sull’ITALIA. CONSEGUENZE fino a venerdì

Ultimi temporali, poi FORTE ESPLOSIONE dell’Anticiclone AfricanoGli amanti del sole e del caldo non hanno paura. Dopo la fase piuttosto frenetica e burrascosa di questo inizio settimana, l’anticiclone africano esploderà ancora con la sua carica di stabilità e soprattutto di calore.

Il temporaneo calo della pressione sanguigna che favorisce supporto per la tempesta molto incisivo ancora in atto sulle regioni del Nord, dove nel sono trascorse le ultime 24 ore numerosi causa danni causato da il vento, salutare e improvvisamente tempeste che ha anche causato vari problemi al idrogeologico, è destinato almeno a sfumare nella serata/notte tra martedì e mercoledì, favorendo il tornerò nel grande stile di aAlta pressione africana che in prossimi giorni tornerà a avvolgono praticamente tutta l’Italia, provocando il ritorno di una quasi totale stabilità atmosferica, ma soprattutto nuova temperature alle stelle.

Fatta questa doverosa premessa, vediamo poi come si evolverà la situazione fino al venerdì 30 luglio.
Alla fine di una giornata, quella di martedì, ancora tanti turbolento per il Nord e un po’ incerto al centro, già mercoledì 28 i primi ed importanti segnali di ritorno alla calma atmosferica si osserveranno anche nelle regioni centro-settentrionali, ad eccezione di residui di tempo che possono ancora minacciare i settori alpino e prealpino soprattutto durante le ore più calde quando si è isolati docce non saranno del tutto escluse anche nelle pianure circostanti, soprattutto al Nord Ovest. Andrà tutto bene comunque sera, quando il previsioni del tempo inizierà a dare altri importanti segnali di important miglioramento.
Buono invece il tempo al Centro e al Sud, dove andrà in onda il telegiornale. Temperatura in evidente crescita.

READ  Ricoveri pediatrici solo a Cremona

Unico e Calore in intensificazione saranno poi gli ingredienti della ricetta che porterà al ritorno della calda estate in tutto il Paese, atteso tra giovedì 29 e venerdì 30, quando ilsballato africano sarà di nuovo molto rumoroso. Infatti, se si escludono alcuni effimeri e isolati inconvenienti del pomeriggio a ridosso delle Alpi, in particolare al confine, un bel tempo torrido avvolgerà tutta l’Italia, preludio, nel prossimo fine settimana, in cima a questo ennesimo, pesante, onda di Calore, probabilmente il più intenso quest’estate, almeno per numero di regioni coinvolte e durata.

Ma ti forniremo maggiori dettagli al riguardo nei futuri aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *