Calciomercato Juventus, Bonucci è consumabile

Bonucci non sarebbe più considerato, sia da Allegri che dalla Juventus, un punto fermo e per questo la sua partenza da Torino è tutt’altro che impossibile.

Per avere aggiornamenti IN TEMPO REALE sull’ultimo CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Tra il serio e il faceto, sull’argomento, Massimiliano è oggi in conferenza stampa Felice ha lanciato un bel testimone a Leonardo Bonucci. I malintenzionati sostengono che il tecnico non considera la centrale un punto fermo del suo nuovo Juventus. Lo stesso club presieduto da Andrea Agnelli, pronto a vendere se arriva un’offerta adeguata.

LEGGI ANCHE >>> Il termine “Bonucciata” entra nella Treccani e non è un elogio!

Bonucci ha un contratto molto blindato fino al giugno 2024 per un po’ meno 6 milioni di euro netti, tuttavia, non mancano i potenziali acquirenti della sua etichetta che ora possono avere una valutazione tra 15 e 18 milioni di euro. Ma chi può provare a prenderlo?

Qualche settimana fa abbiamo parlato molto di Roma di Mourinho, suo estimatore, ma per il momento i giallorossi sono concentrati su profili più giovani come – rimanendo in difesa – Augsburg Uduokhai. Quindi presta attenzione soprattutto all’inglese grasso, vedi il Manchester City di Guardiola (grande estimatore anche della classe ’88 di Viterbo), ed in particolare lo scatenato Tottenham Dal vecchio Paratici.

READ  "Felice per Morata, ha fatto una buona partita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *