Giudice USA: nessuna immunità Trump, può essere perseguito per il ruolo nell’assalto al Campidoglio

L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante un discorso alla Casa Bianca nel settembre 2020. L'ex presidente potrebbe essere perseguito da un giudice americano per la sua partecipazione al sequestro del Campidoglio.  ImmagineREUTERS

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante un discorso alla Casa Bianca nel settembre 2020. L’ex presidente potrebbe essere perseguito da un giudice americano per la sua partecipazione al sequestro del Campidoglio.ImmagineREUTERS

Diversi membri del Congresso e della polizia hanno accusato l’ex presidente. Credono che Trump sia direttamente responsabile dell’attacco alla Camera dei rappresentanti da parte dei suoi sostenitori il 6 gennaio. Il giudice, Amit Mehta, ha stabilito che Trump quel giorno ha intrapreso “azioni interamente legate ai suoi sforzi per vincere un secondo mandato”. Inoltre, il discorso di Trump prima dell’assalto potrebbe “ragionevolmente essere interpretato come un appello all’azione collettiva”. L’immunità presidenziale non si applicherebbe quindi.

“Negare l’immunità a un presidente non è una decisione da poco”, ha detto Mehta in un rapporto di 112 pagine. “La corte è consapevole del peso di questa decisione”.

Tre cause sono state intentate per ritenere Trump responsabile dell’assalto al Campidoglio. Inoltre, una commissione speciale della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti sta indagando sul suo ruolo. Centinaia di pagine di documenti, messaggi di testo e testimonianze sono state sequestrate, nonostante gli sforzi di Trump per chiuderlo.

READ  quanto aumenteranno in breve tempo - Tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *