“Quindi devi chiamare di nuovo quegli undici.”

Anche gli uomini dell’FC Rijnmond hanno parlato del Feyenoord nel loro programma. Il calciatore attualmente non trasferito Abdenasser El Khayati era tra gli altri un ospite.

L’ex attaccante del Feyenoord Harry van der Laan dà il via alle cose con uno sguardo alla partita contro l’RKC. “Pensavo solo che fosse una brutta partita e penso che la vincita dall’RKC sia molto normale. Anche l’RKC era pessimo ed era un campo brutto e piccolo, quindi vedi immediatamente il gioco diventare molto sciatto. Ha sofferto molto perdita di palloni, soprattutto in attacco, dobbiamo affrontarla: è più facile fermarsi su un terreno cattivo che fare qualcosa di creativo, abbiamo un po’ meno opportunità, ma le occasioni che abbiamo di solito sono ben sfruttate, è abbastanza difficile, anche se stai molto meglio, per creare le tue occasioni Gli attaccanti hanno faticato a ripulire e il centrocampo è stato molto sciatto nel passaggio”.

Centrocampista
“Kökcü ha segnato un gol meraviglioso e importante, ma penso che sia un po’ troppo in fretta soddisfatto di se stesso. Quando lo vedo davanti alla telecamera, dovrebbe essere un po’ più critico nei confronti del proprio gioco, perché vediamo ancora perdere un la maggior parte della palla soffre su un campo del genere. Con le sue qualità, puoi perdere palla una o due volte in una partita del genere, ma non dieci, dodici volte. Anche Aursnes lo ha fatto e poi diventa così disordinato in questo Se sei un giocatore tecnico nel calcio, che lo determina tatticamente e posizionalmente all’interno della squadra, quindi puoi semplicemente fare una brutta partita e puoi anche solo essere critico con te stesso, quasi davanti alla telecamera. sbagliare con un gol fantastico”.

READ  Cortina 2021 Mondiali di sci: SuperG femminile. Tempo, favorito e azzurro in gara

Il Feyenoord perde 5-1 contro l’Anderlecht nei giorni feriali
El Khayati: “Certo, neanche questo aiuta. Poi, come Arne Slot, guardi naturalmente a quei sostituti di cui non è molto contento, di solito lo usa come leva. Non è che cambia immediatamente tre o quattro Giocatori. [in het basiselftal – red.]† Se perdono di nuovo, dovrai chiamare di nuovo quegli undici”.

“So per esperienza personale che questi sono i giochi più difficili da giocare. Sei deluso perché non giochi. Soprattutto i nomi che sono venuti fuori e i ragazzi che sono stati presi vogliono [zo’n wedstrijd niet spelen – red.]† I ragazzini amano giocare un gioco del genere, ma gli altri non hanno proprio la motivazione. Quindi non inserisci una tale corrispondenza. Potresti non allenarti con alcuni di questi giovani”.

L’osservatore del Feyenoord Sinclair Bischop dice che si aspetta un buon risultato contro l’SC Cambuur poiché gli avversari non scaveranno contro la squadra di Rotterdam in un Kuip completo come è normale in questi giorni. Si parla anche della competizione tra Patrik Wålemark e Alireza Jahanbaksh (Wålemark non sembra ancora pronto). Anche la possibile estensione del contratto di Frank Arnesen è oggetto di discussione e Harry van der Laan crede che Bryan Linssen non stia incoraggiando gli obiettivi degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.