Graham Potter costa al Chelsea 92 milioni di euro in sette mesi, Nagelsmann nominato successore |  calcio straniero

Graham Potter costa al Chelsea 92 milioni di euro in sette mesi, Nagelsmann nominato successore | calcio straniero

Il contratto di Graham Potter con il Chelsea è scaduto dopo sette mesi. Il 47enne manager del Solihull è stato acquistato dal Brighton & Hove Albion per 24 milioni di euro all’inizio di settembre, ma Potter è già stato licenziato dopo 31 partite.

Bruno Saltor, tornato al Brighton tre anni fa, resterà al Chelsea e sarà per il momento l’allenatore ad interim del gruppo. Il Chelsea visiterà il Liverpool allo Stamford Bridge martedì sera. Oggi, anche Brendan Rodgers è stato esonerato dal numero diciannove del Leicester City, con dodici dei venti club della Premier League che hanno già esonerato il loro allenatore in questa stagione. La scorsa settimana è stato esonerato anche Antonio Conte dal Tottenham Hotspur, con il quale il numero cinque della Premier League è anche alla ricerca di un nuovo allenatore.

Potter ha vinto solo 12 delle sue 31 partite come allenatore del Chelsea. Inoltre, ci sono stati otto pareggi e undici sconfitte. In Premier League, il club londinese è molto deludente all’undicesimo posto con soli 38 punti dopo 28 partite. Il Chelsea ha speso ben 612 milioni di euro per nuovi giocatori in questa stagione, ma segnare è sempre rimasto un grosso problema. In estate sono già stati spesi 282 milioni di euro, a gennaio ci sono stati parecchi acquisti aggiuntivi per un totale di 330 milioni di euro.

Tuttavia, mancava ancora un attaccante da gol dopo l’arrivo di João Félix, Mikhailo Mudryk, Noni Madueke, Enzo Fernández, David Fofana e Benoît Badiashile nella zona ovest di Londra. Hakim Ziyech sta giocando solo un piccolo ruolo di supporto nella sua terza stagione al Chelsea, con un assist e nessun gol in diciannove presenze (per lo più brevi).

READ  Gol e assist per Lewandowski di un anno quando De Jong vince il Barca

La differenza reti di 33-31 in 31 partite sotto la guida di Potter racconta quasi l’intera storia di sette mesi difficili e travagliati per Potter, che è stato messo sotto pressione dopo solo un mese al “cimitero degli allenatori” di Stamford Bridge. Dopo la sconfitta per 0-2 contro l’Aston Villa, il sipario è calato su Potter, che è sempre andato a cuor leggero quando gli è stato chiesto della sua posizione al Chelsea.

Lo stesso ricchissimo proprietario americano Todd Boehly ha più volte indicato di guardare al lungo termine e di non voler abbandonare le sneaker troppo in fretta, proprio come il suo predecessore russo Roman Abramovich, ma ora ha invertito la rotta. Potter ha firmato un altro contratto quinquennale con il Chelsea a settembre, il che significa che ora riceverà decine di milioni. Secondo i media inglesi, si tratterebbe di una buonuscita di ben 68 milioni di euro, portando il costo totale dei sette mesi di Potter a 92 milioni di euro.

Potter è subentrato a Thomas Tuchel al Chelsea all’inizio di settembre. Tuchel è stato chiamato al Bayern Monaco l’ultima volta in nazionale e ha iniziato sabato sera con una vittoria per 4-2 contro il suo ex club, il Borussia Dortmund. Sorprendentemente, Julian Nagelsmann è già stato menzionato come possibile successore di Potter al Chelsea due settimane dopo essere stato licenziato da Der Rekordmeister.

READ  Steph Curry ha stabilito il record NBA per tutti e tre i punti

Il Chelsea è ancora attivo in Champions League. Il vincitore del 2021 affronterà i detentori del Real Madrid nei quarti di finale a fine mese, dopo che il Borussia Dortmund è stato eliminato agli ottavi.

Potter non aveva esperienza di alto livello prima di unirsi al Chelsea. Prima del suo periodo di tre anni al Brighton, ha trascorso un anno allo Swansea City e sette anni all’Östersunds FK, vincendo il quarto e il terzo campione di Svezia nelle prime due stagioni e vincendo anche la Coppa di Svezia nel 2017.

I manager della Premier League sono stati esonerati in questa stagione
Scott Parker (Bournemouth)
Thomas Tuchel (Chelsea)
Bruno Lage (Wolverhampton Wanderers)
Steven Gerrard (Aston Villa)
Ralph Hasenhuttl (Southampton)
Frank Lampard (Everton)
Jesse March (Leeds United)
Nathan Jones (Southampton)
Patrick Vieira (Crystal Palace)
Antonio Conte (Tottenham Hotspur)
Brendan Rodgers (Leicester City)
Graham Potter (Chelsea)

I numeri della Premier League
Trovate tutti i video sulla Premier League, tutti i risultati, il programma e la classifica della migliore competizione inglese e tutte le statistiche (capocannoniere, cartellini gialli e rossi e assist) in fondo a questo articolo. Dai un’occhiata al nostro Match Center qui!

Risultati e calendario della Premier League


Classifica Premier League


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *