“Grande Fratello Vip 5”, le lacrime di Andrea Zenga: “Mio padre mi ha conosciuto solo perché eravamo in tv”

Sulla veranda, Andrea si lascia andare con Samantha e Carlotta. Il ragazzo non era tranquillo perché si sentiva sminuito e in un modo usato dal padre, soprattutto per non aver ascoltato la richiesta che aveva fatto di vedere prima Nicolò. “Quando uscirai ci incontreremo solo noi due, poi parlerò anche con Nicolò. Voglio incontrarti individualmente”, ha detto ad Andrea l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale. Una spiegazione che non ha convinto l’inquilino della casa, che al contrario è convinto che suo padre sia andato a casa sua solo perché era in televisione.

,

“Era un mio desiderio, sa quanto ha sofferto – ha detto alle due ragazze, riferendosi al dolore del fratello – mio fratello lo cercava di più e soffriva molto di più. Lo abbiamo affrontato insieme, e invece vieni tu a me solo perché sono in un programma televisivo. Lui lo ignora ma lo siamo. “E a questo punto non riesce a trattenere i singhiozzi e le lacrime. Il dolore diventa improvvisamente impossibile da contenere. E offusca anche le speranze per il futuro, nonostante quello che dice il padre: “Non c’è comunque, è inutile”. La rabbia esplode quando ripensa alle giustificazioni fornite durante l’incontro per aver allevato i bambini solo dalla madre. Giustificazioni che Andrea considera ridicole e offensive: “Piuttosto non venire”, ha sbottato. Carlotta si occupa di disinnescare la situazione: “Dì la verità, sei così perché mi hai parlato e ora ti senti male”.

READ  GF Vip, caso Alda D'Eusanio: interviene Roberta Bruzzone

TI POTREBBE INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *