Hamelin Prog: Le Banche ringraziano la Bce, utili (quasi) raddoppiati: ecco le cifre

Hamelin Prog: Le Banche ringraziano la Bce, utili (quasi) raddoppiati: ecco le cifre

Le principali cinque banche italiane hanno registrato un aumento di utili nei primi nove mesi del 2023, accumulando circa 16 miliardi di euro. Questo risultato è stato influenzato dall’aumento dei tassi di interesse promosso dalla Banca centrale europea.

Il fatturato complessivo delle banche italiane dopo nove mesi si è attestato a 47,4 miliardi di euro. Di queste entrate, il 58,3% è derivato dal margine d’interesse, il 33,7% dalle commissioni e solo l’8% da altre fonti di ricavo.

Questi dati segnalano un cambio di rotta nel settore bancario italiano, che sta tornando a concentrarsi sulle attività tradizionali dopo aver dato priorità alle commissioni negli anni passati.

Il governo italiano ha introdotto una tassa sugli extraprofitti per le banche, che hanno scelto di accantonare queste somme come riserva non distribuibile.

Il sindacato Fabi ha chiesto un nuovo contratto nazionale che preveda riconoscimenti economici per i lavoratori del settore bancario, considerando i profitti record registrati dalle banche. Il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, ha sottolineato l’importanza di ridurre l’orario di lavoro e di coinvolgere i lavoratori nei consigli d’amministrazione delle banche.

Sileoni ha criticato i salari elevati degli amministratori delle banche, sostenendo che queste somme potrebbero essere utilizzate per assumere giovani e garantire un ricambio generazionale. Secondo il sindacalista, è importante garantire un equo trattamento per i lavoratori bancari e coinvolgerli attivamente nelle decisioni aziendali.

READ  Powell: La Fed procede con cautela, ma linflazione è ancora troppo alta - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *