“Hamilton non correrà nel 2022 e lascerà la F1. È troppo deluso” – Corriere.it

Hamilton si ritirerà e non correrà nel 2022. La bomba arriva da Bernie Ecclestone, che ha rilasciato un’intervista al quotidiano svizzero vedere in cui evocava il futuro del 36enne pilota Mercedes appena battuto da Verstappen nella lotta per il campionato mondiale di F1 2021. La delusione ad Abu Dhabi è stata troppa e lo capisco – ha proseguito il 91enne ex direttore del Circus – Adesso, avendo conquistato Michael Schumacher con sette titoli, per lui il momento perfetto per realizzare il suo sogno di diventare un imprenditore nel settore della moda mondo.

I commenti di Ecclestone si aggiungono al silenzio di Hamilton sui social media e alla sua rimozione dai riflettori dei media: cose che qualcuno inizia a vedere non come sintomi di un momento difficile ma come indizi per scelte future drastiche. Verstappen, però, ha detto di non credere al ritiro di Hamilton, ed Ecclestone interpreta l’uscita quasi come una speranza per l’olandese: lo capisco. Con Hamilton il successo conta due volte. E io dico che Max è il miglior pilota in questo momento. Ecclestone – che ha chiarito che si tratta solo di un’opinione – ha concluso osservando che Hamilton ha solo da perdere nel 2022, ha un compagno ambizioso come George Russell, e poi bisognerà vedere chi avrà la macchina migliore con il nuovo regolamento. . E non dimentichiamo Max Verstappen… Ho parlato con suo padre qualche giorno fa. Ho capito subito che non voleva discutere del futuro di suo figlio, quindi abbiamo parlato solo di affari.

24 dicembre 2021 (modificato il 24 dicembre 2021 | 15:16)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *