Harry e Andrew possono improvvisamente indossare costumi militari

Harry e Andrew possono improvvisamente indossare costumi militari

© AP

Venerdì, re Carlo III e i suoi cari terranno una veglia per la regina Elisabetta. Saranno tutti in uniforme militare, compreso il principe Andréj e il principe Harry. Tuttavia, entrambi furono privati ​​dei loro titoli militari.

ltoFonte: il guardiano

©AFP

Re Carlo III è appena diventato re, ma sta già suscitando polemiche. Perché il neo incoronato re del Regno Unito ha autorizzato suo fratello Andrew e suo figlio, il principe Harry, a indossare il loro costume militare durante la veglia funebre della regina Elisabetta. Tuttavia, Harry è stato privato di tutti i suoi titoli militari dal Megxit e così è stato Andrew dall’affare Epstein.

Gli avvocati delle vittime di Jeffrey Epstein definiscono quindi scioccante l’improvviso ritorno di Andrew. Ha detto Mariann Wang in rappresentanza di più vittime Il guardiano che è “oltre l’imbarazzante vedere Andrew ricevere una sorta di onore o privilegio sponsorizzato dallo stato, dati i suoi legami con Epstein.

Spencer Kuvin, che rappresenta anche più vittime, ha affermato di aver capito perché i manifestanti che rimproveravano Andrew venivano arrestati a Edimburgo, come è successo prima. Ma aggiunge anche sfumature che le persone vogliono anche che sia riconosciuto che “ad Andrew non dovrebbe essere permesso di beneficiare pubblicamente della società e delle organizzazioni a causa del suo passato”.

LEGGI ANCHE. La morte della nonna potrebbe riconciliare William e Harry? “Ritornano tutte le emozioni e i ricordi del passato” (+)

LEGGI ANCHE. William e Harry mettono da parte la rivalità, ma perché i fratelli litigano così tanto? E come lo gestisci? (+)

Ferita

Aurore DeCarlo, partner senior dello studio legale CA Goldberg, che non rappresenta le vittime di Epstein ma è specializzato nei diritti delle vittime, ha affermato che il ritorno di Andrew potrebbe “danneggiare i sopravvissuti”.

READ  Bob Sikkes ha bisogno di $ 25.000 extra per un "piano già pronto" in Buy Without Looking: "L'ho visto due volte" | mostrare

“Le immagini dei media dell’amato principe Andrea e di coloro che simpatizzano con lui possono far sembrare che tutto sia perdonato. Questo può avere un effetto agghiacciante sulle vittime che vogliono e hanno bisogno di parlare dell’abuso.

Susan Crumiller, che non rappresenta le vittime ma possiede uno studio legale che si concentra su casi femministi, ha affermato Il guardiano che “ogniqualvolta gli abusatori possono partecipare alla vita pubblica senza disapprovazione, noi come società diciamo che mettiamo gli abusatori al di sopra delle vittime”. Il rappresentante del principe Andrea ha rifiutato di commentare, secondo il quotidiano britannico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *