Home / News / High Tension vol. 35 – Calibro 35 plays Lesiman

High Tension vol. 35 – Calibro 35 plays Lesiman

Nati nel 2007 come progetto musicale di ripresa e ‘attualizzazione’ delle sonorità delle colonne sonore italiane dei primi anni ’70, specialmente quelle del filone poliziesco, i Calibro 35 si sono immediatamente imposti all’interno del panorama musicale internazionale, grazie all’ampio respiro della propria proposta, peraltro di non facile assimilazione. Sapientemente diretta dal produttore milanese Tommaso Colliva, la band si è rapidamente evoluta facendo proprie quelle sonorità a cui si è ispirata, pubblicando numerosi LP e affiancando l’attività in studio a lunghi tour, italiani ed esteri. La loro musica è prevalentemente strumentale, e abbraccia oggi rock, funk, jazz e classica in maniera unica.

High Tension vol. 35 / Calibro 35 plays Lesiman” sposta leggermente il raggio d’azione del quartetto sempre verso musiche da film, ma in questo caso slegate dal tipico contesto della colonna sonora; il riferimento è alla cosiddetta “library music” che, come suggerisce il termine stesso, può essere definita una libreria musicale ricca di sperimentazioni, talvolta avanguardistica e libera da ogni catalogazione, a cui attingevano i registi per “musicare” i propri film. Un mondo questo a cui i Calibro 35 sono indubbiamente affini sin dalle origini, ma che non era mai stato affrontato sistematicamente come in questo disco, dove il quartetto, accompagnato da Sebastiano De Gennaro alle percussioni e Luisa Santacesaria al pianoforte, rivisita alcune composizioni del celebre Paolo Renosto / Lesiman pubblicate nei primi ’70s.

High Tension vol. 35” è quindi per sua natura diverso da qualsiasi cosa il gruppo abbia proposto sino ad oggi: etereo, astratto, molto più jazzato e aperto all’improvvisazione, pur facendo anche uso di strumenti tipici della musica rock. AMS Records è orgogliosa di poter annoverare anche un titolo dei Calibro 35 nel proprio catalogo, e vi consiglia di non farvi sfuggire questa piccola gemma!

Tracklist:
Side A:
1. Milano 72
2. Confronto
3. Moto centripeto
4. Trepido e ilare giorno
5. Macchine nello spazio
Side B:
1. Schegge
2. Play car
3. Ricognizione sulle macerie
4. Players / Bagliori
5. Motivo ricorrente

Per acquistare il vinile Nero 180 gr.: BTF

Per acquistare l’edizione limitata vinile Clear Lime + poster cm30x30: BTF

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Severance – In arrivo il secondo album degli Atom Made Earth

“Severance” è il nuovo album degli Atom Made Earth, prog/shoegaze band marchigiana tra le cose …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *