“Ho un appuntamento in Svizzera”

“Ho un appuntamento in Svizzera”


Lunedì 16 gennaio 2023 alle 22:02
Martin van Mourik• Ultimo aggiornamento: 00:47

Dick Advocaat vede Wesley Sneijder come un allenatore ideale per un club inglese, ha detto lunedì sera a Veronica Fuorigioco. Nel talk show, Sneijder parla dei suoi piani per ottenere una laurea da allenatore e rivela che parlerà con il presidente UEFA Aleksander Ceferin per vedere se esiste un percorso su misura. L’allenatore dell’ADO Den Haag spera che il processo possa andare a buon fine poiché vede in Sneijder un potenziale buon allenatore.

“Vedo un allenatore a Wesley? Sì, completamente”, risponde l’avvocato interpellato. “Ne stavamo parlando prima dello spettacolo. Penso davvero che sarebbe un buon manager. In Inghilterra, potrebbe davvero fare un buon lavoro. Lì puoi portare il tuo staff e Wesley sa davvero quali sono le sue qualità. Tutto il mondo lo conosce, parla le sue lingue, conosce il mondo e questo è un record internazionale per Orange. È qualcosa. Credo fortemente che possa fare bene in Inghilterra, anche perché ha un’opinione molto forte. È, in senso buono, anche un gioco con le persone. È bravo.

Sneijder si unisce ad Advocaat e si vede prima di tutto come allenatore. “È anche la cosa più divertente da fare: intrattenere un intero gruppo. Sai che puoi schierare solo undici, ma hai a che fare con 23, 24 giocatori. Questo è il gioco a cui si riferisce Dick. Approcciare l’uno in modo diverso dall’altro: questa è la partita da giocare. La mia preferenza al momento è anche più verso la gestione. L’ex centrocampista sperava di ottenere una laurea attraverso la formazione per allenatori della KNVB, ma a causa della mancanza di personalizzazione all’interno del sindacato, Sneijder ha interrotto quel processo, ha detto.

READ  9'94 in batteria ai Giochi Olimpici- Corriere.it

“Guarda, diverse strade portano a Roma. È chiaro che alla KNVB non funzionerà, quindi proverò da qualche altra parte. Tra una settimana e mezza sarò alla UEFA a Ginevra per parlare con Ceferin. Io ho un appuntamento. tu con lui per farlo ripartire. Vedremo se può organizzarmi per ottenere un diploma di istruttore in un altro paese. Lo spero. Non è che non voglio imparare neanche io, perché io l’ho già letto. Voglio più consigli sulla gestione dei giocatori. Ho chiesto alla KNVB se potevo partecipare ad altri allenamenti sul campo. Ho detto che voglio unirmi a uno dei migliori allenatori dei Paesi Bassi. Poi posso vedere tutto lì, ma la KNVB non poteva offrirlo. Poi ho pensato: me ne vado”.

Sneijder riconosce anche di aver discusso con Nigel de Jong, il nuovo direttore del calcio di alto livello della KNVB, delle possibilità di ottenere una traiettoria adeguata verso il diploma di allenatore. “Ho giocato con Nigel per tutta la vita. Ovviamente gliel’ho detto. Lo porterà con sé”, ha detto Sneijder, che non è ancora sicuro che De Jong possa apportare modifiche importanti alla politica del club. KNVB a questo punto. . Se tocca ad Advocaat, Sneijder verrà a vedere l’ADO Den Haag. “Sarebbe un grande onore per ADO”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *