Horner dopo la bandiera rossa di Pérez: “Riusciva a fare retromarcia”

Horner dopo la bandiera rossa di Pérez: “Riusciva a fare retromarcia”

Christian Horner ha visto Max Verstappen conquistare la pole position suprema per il Gran Premio del Canada, ma ha anche dovuto guardare Sergio Pérez correre contro una barriera. In condizioni di bagnato, il messicano non ha potuto controllare la sua vettura in frenata, provocando l’intrappolamento dell’ala anteriore nel guardrail. Dopotutto sembrava che Pérez se la sarebbe cavata, ma non è andata bene.

“È stato in grado di andare in retromarcia”, ha esordito Horner dopo le qualifiche. Semplicemente non ha funzionato, e anche il capo del team Red Bull ha una spiegazione per questo: “La parte anteriore della sua macchina era bloccata nel guardrail e non voleva mollare”. Di conseguenza, il controllo di gara è stato costretto a sventolare bandiera rossa e trainare l’auto di Pérez fuori dalla barriera.

“Perez può cavalcare”

Nonostante il risultato di Pérez, che ora dovrà iniziare la gara in tredicesima posizione, Horner è fiducioso nelle condizioni della pista. Questo potrebbe essere a favore del pilota della Red Bull. “È una pista dove puoi sorpassare”, ha detto il britannico. “L’abbiamo visto nella maggior parte delle gare in passato. Quindi può salire”, ha detto Horner, sperando di segnare dei buoni punti.

READ  "Secondo i media italiani, Feyenoord, Ajax e PSV sono stati completamente presi alla sprovvista"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *