WhatsApp consente agli utenti di proteggere parti di profili di contatto specifici – Tablet e telefoni – Notizie

WhatsApp amplia le sue opzioni sulla privacy: ora è possibile condividere la propria immagine del profilo, Di-testo e ultima visualizzazionestato per contatti specifici. In precedenza, i gruppi come “contatti”, “nessuno” e “tutti” potevano essere raggruppati solo insieme.

Oltre a “tutti”, “nessuno” e “contatti”, ora c’è anche l’opzione “contatti, tranne”. L’opzione presenta alcune differenze rispetto al blocco di un contatto, ma è sicuramente simile. Se bloccato, la persona può ancora vedere l’immagine del profilo, ma non riceverà alcuna modifica. ultima visualizzazione inoltre non è disponibile se bloccato. Infine, i messaggi dei bloccati ovviamente non vengono consegnati e nemmeno le chiamate sono possibili.

Non è ancora possibile Attualmente in linea– indicazione dello stato. Viene visualizzato se l’altra persona in una chat ha attualmente l’app aperta. Nei commenti sotto il annuncio la funzione viene richiesta più volte.

La nuova funzionalità è attualmente disponibile, secondo la verifica di Tweakers su un dispositivo Android. Meta, l’azienda dietro il popolare messenger, ha recentemente eseguito la migrazione della cronologia delle chat da Android a iOS reso possibile, il gruppo limite a 512 utenti sollevamento e limite dei file da inviare da 100 MB a 2 GB mosso.

Chiunque scelga “I miei contatti tranne…” vedrà i propri contatti e potrà controllare le persone in questo elenco

READ  Il razzo SpaceX entrerà presto in collisione con la Luna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *