I calciatori croati accolti a Zagabria dopo il bronzo ai Mondiali

I calciatori croati accolti a Zagabria dopo il bronzo ai Mondiali

Calcio NOSTRO

Giocatori croati accolti dopo la medaglia di bronzo ai Mondiali

I calciatori croati sono stati accolti domenica da decine di migliaia di connazionali a Zagabria. La squadra dell’allenatore della nazionale Zlatko Dalic ha conquistato il bronzo in Coppa del Mondo il giorno prima in Qatar, battendo il Marocco per 2-1 nella partita per il terzo posto. L’aereo che conteneva i giocatori è stato scortato dall’aeronautica militare croata poco prima dell’atterraggio. Quando l’aereo era a terra, i vigili del fuoco hanno eseguito un saluto con getti d’acqua.

Dalic e il capitano Luka Modric sono stati i primi a scendere dall’aereo, con in mano la bandiera croata. I giocatori portavano tutti la medaglia di bronzo al collo.

Finale quattro anni fa

La Croazia, un paese con meno di 4 milioni di abitanti, ha raggiunto la finale dei Mondiali in Russia quattro anni fa. La Francia era troppo forte 4-2. I croati ora dovevano battere l’Argentina (0-3) in semifinale.

La squadra di Dalic prenderà parte alla fase finale della Nations League in Olanda la prossima estate, con Spagna e Italia come partecipanti oltre all’Orange. Il capitano Modric, 37 anni, parteciperà comunque. “Continuerò sicuramente come nazionale fino alla finale della Nations League”, ha detto il fantasista del Real Madrid.

AFP

Festa a Zagabria
READ  Covid, in Norvegia, sono morte 23 persone "legate alla vaccinazione" di Pfizer-BioNtech: "Pazienti fragili e anziani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *