I Festival della Liberazione degli Ambasciatori percorrono il paese in elicottero

I Festival della Liberazione degli Ambasciatori percorrono il paese in elicottero

Dopo due anni silenziosi dovuti alla crisi del corona, oggi il Giorno della Liberazione è ampiamente celebrato. Un Festival della Liberazione si svolgerà in quattordici località dei Paesi Bassi e tradizionalmente sono stati nominati anche Ambasciatori della Libertà.

Questi ambasciatori sono ora sul palco in luoghi diversi. Tre elicotteri della Difesa volano con gli ambasciatori per un totale di quattordici festival nelle dodici province.

proprio elicottero

Il duo di cantanti Suzan & Freek e il rapper Donnie hanno ciascuno il proprio elicottero a disposizione. Il vincitore dell’Eurovision Duncan Laurence e il rapper Fresku condividono un aereo e viaggiano anche in autobus durante il giorno.

Gli ambasciatori Suzan e Freek iniziano ad Haarlem, dopodiché visitano anche Almere, Assen e Leeuwarden. Duncan Laurence si esibisce nel Brabante Settentrionale, nell’Olanda Meridionale, in Zelanda e nel Limburgo.

Donnie andrà a Overijssel, Groningen, Gelderland e North Brabant e Fresku si esibirà a Utrecht, L’Aia e Amsterdam.

storie di libertà

Con l’avvicinarsi del 5 maggio, gli ambasciatori hanno realizzato storie di attualità sulla libertà. Ad esempio, Suzan e Freek hanno parlato con i rifugiati a Lesbo e ad Atene, in collaborazione con la Refugee Foundation. Duncan Laurence ha svolto ricerche con lo storico Klaus Müller storie della comunità LGBTQ+ durante la seconda guerra mondiale.

Oltre agli spettacoli musicali, durante le Feste della Liberazione vengono organizzati anche molti programmi di sottofondo. Ad esempio, in tutti i festival si tengono le cosiddette conferenze sulla libertà.

Alle 16:55 – o dalle 17:00 alle 17:00 – i festival attirano l’attenzione sulle persone in fuga da guerre e violenze in tutto il mondo. Il tema di quest’anno è la guerra in Ucraina. Lilly Pavlova, una giovane artista, fotografa e batterista di Kiev, racconta a Zwolle di essere fuggita dalla capitale con sua sorella e un’amica.

READ  Scarpe basse, pantaloni e camicetta: Máxima e Amalia scelgono il casual

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *