I problemi di Joy-Con Switch hanno richiesto almeno migliaia di riparazioni a settimana negli Stati Uniti – Gaming – News

Un centro di riparazione hardware Nintendo Switch negli Stati Uniti ha riscontrato problemi con derivato migliaia di copie in Joy-Con stick ogni settimana. Il centro non ha potuto gestire la grande quantità e ha commesso molti errori.

Quella raccontare una fonte anonima che ha lavorato presso il centro riparazioni sul sito di notizie di giochi Kotaku. Questo è un centro di riparazione nello Stato di New York che esegue riparazioni per i clienti “a est del fiume Mississippi”, dove vive circa la metà della popolazione degli Stati Uniti. Questo centro di riparazione è di proprietà di una terza parte ed esegue lavori di riparazione per conto di Nintendo.

Nel 2017 e nel 2018, Nintendo ha comunque inviato nuove copie di controller come questo derivato orologio. Successivamente, l’azienda ha cambiato strategia e tutti i controller hanno dovuto essere riparati. Quindi, al culmine della corsa alla riparazione dei controller, migliaia di unità arrivavano ogni settimana. Possiamo forse parlare di decine di migliaia estrapolando all’insieme degli Stati Uniti. Per il contesto, a febbraio Nintendo ha annunciato che lo era più di 100 milioni Cambia console.

Di questo numero, il 90% doveva essere riparato entro quattro giorni, creando un carico di lavoro difficile per il centro di riparazione. Ad un certo punto, al centro è stato assegnato un workshop dedicato esclusivamente alle riparazioni dei Joy-Con. Nintendo non addebiterà ai clienti le riparazioni dei Joy-Conderivato

Sebbene il sovraccarico del centro di riparazione possa anche essere spiegato semplicemente con investimenti insufficienti nel centro, ciò ha comunque portato a “molti” errori nelle riparazioni. Kotaku non segnala errori commessi ad eccezione di una console sostituita, ma segnala Joy-Contro di ritorno da una riparazione e ancora derivato sono facili da trovare su internet.

READ  Rilascio di Homeworld 3 ritardato per "qualità" e "sostenibilità" - Giochi - Notizie

Kotaku descrive il “picco” nel numero di riparazioni come qualcosa del passato. Potrebbe benissimo esserlo, dal momento che Nintendo annunciato lo scorso anno che dal rilascio della console l’affidabilità dei controller è migliorata e sono più durevoli di prima, ma il problema persiste, “proprio come la gomma di un’auto si consuma sempre”. Nel 2020, Nintendo ha offerto il suo scuse per il derivato a.

La deriva dello stick si verifica quando un controller analogico da una posizione neutra trasmette ancora continuamente il movimento alla console, ostacolando in modo significativo il gameplay. iFixit rilasciato nel 2019 un articolo che spiega quali sono le opzioni quando un Joy-Con derivato Spettacoli. iFixit afferma che i Joy-Contro verranno riparati da Nintendo se rientrano nel periodo di garanzia, ma secondo un rapporto di Vice guarda nintendo derivato non in garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *