Atalanta, nervoso Papu Gomez: strappa anche il Tapiro d’Oro

Valerio Staffelli ha provato a “premiare” l’argentino, che si è ritrovato ai margini della squadra, ma il giocatore ha rifiutato. Quindi qualcuno l’avrebbe lanciata al corrispondente di Striscia la Notizia, ma Gomez nega di averlo fatto

Papu Gomez non accetta le notizie Golden Tapir of Strip. L’anteprima è stata fornita dalla stessa trasmissione di Canale 5, che stasera andrà in onda il video alle 20:35. Secondo Striscia, il giocatore dell’Atalanta avrebbe addirittura lanciato l’oggetto verso le truppe, fracassandolo a terra. Ma l’argentino smentisce la versione dei fatti riportata dallo staff di Valerio Staffelli e su Instagram dice la sua su come sono andate le cose.

papu nervoso

Valerio Staffelli si è presentato questa mattina al centro Bortolotti di Zingonie, dove si allena l’Atalanta, per consegnare il Tapiro d’Oro a Papu Gomez, messo da parte dal tecnico Gian Piero Gasperini e dalla società dopo la vicenda che ‘lui tiene. Poche settimane, ma l’argentino – come racconta lo spettacolo satirico – “ha prima schivato il segno delle notizie satiriche, volando in un parcheggio adiacente al centro di formazione della squadra bergamasca. quello stadio di Staffelli, le cui domande venivano continuamente “dribblate” da Gomez, lasciò il Tapiro nella macchina del Papu. E proprio mentre stava per partire la truppa di Striscia, rapita da alcuni membri della Dea compresi i calciatori Zapata e Gosens – in un impeto di rabbia lanciato da Gomez il “prezzo” per l’inviato “.

La versione di Gomez

“La versione dei fatti che circolano sulla vicenda di ‘Striscia La Notizia’ è completamente falsa. Non ho mai lanciato alcun oggetto contro l’inviato dello spettacolo in questione. Ho solo scelto – com’è mio giusto – non ricevere nulla e non rispondere alle domande, con il massimo rispetto per chi fa il proprio lavoro ”.

READ  Reggina-Lecce, i bollettini giallorossi vengono donati da Margot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *