“Il Covid ha colpito anche me, dimentichiamo le feste cinepanettoni”

Anche, pure Christian De Sica è rimasto impressionato dal coronavirus e chiedere agli italiani di non sottovalutare il contagio. “Il dannato Covid-19 colpisci anche me. Ringraziando Dio sono uscito con la febbre e la debolezza generale, ho potuto curarmi a casa e per quattro giorni sono tornato negativo al tampone ”, ha rivelato a Il Messaggero. Per fortuna la malattia è alle sue spalle, da qui la voglia di infondere ottimismo in tutto il Paese. Il Natale, tuttavia, sarà molto diverso.

Leggi anche> Lory Del Santo svela il segreto del figlio Loren su Domenica Live: “Ecco chi è il padre …”

“Sono alle soglie dei 70 anni, ho sconfitto Covid e ho grande fiducia nel futuro. Voglio morire giocando con un treno … In situazioni come questa, devi avere un atteggiamento positivo. E fortunatamente adesso sto bene. Ma ricordo a tutti che il virus è una bruttissima bestia contro la quale difendersi “, spiega l’attore. De Sica dice di avere fiducia nel senso di responsabilità degli italiani, che alla fine rispetteranno le restrizioni: “Noi italiani a volte siamo intolleranti alle regole ma non idioti”.

Sarà un Natale molto diverso con il prossimo cinepanettone in streaming. “Dimentica le feste cinepanettoni, almeno perderemo peso”. La pellicola “Natale su Marte ” vedrà il ritorno della coppia formata con Massimo Boldi.


Ultimo aggiornamento: lunedì 16 novembre 2020, 09:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA

READ  Campionati del mondo di ciclismo, o Ganna nella cronometro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *