Il filmato mostra la Russia che lancia bombe mortali alla termite: “una delle armi più crudeli” |  Guerra in Ucraina

Il filmato mostra la Russia che lancia bombe mortali alla termite: “una delle armi più crudeli” | Guerra in Ucraina

La Russia si è rivolta all’uso della termite carnivora per prendere di mira le posizioni ucraine. Le munizioni alla termite sono particolarmente letali perché bruciano invece di esplodere. Le munizioni possono raggiungere temperature superiori a 2.400 gradi e possono bruciare facilmente l’acciaio.


NDBG


Gran parte dei combattimenti nell’Ucraina orientale si svolgono a Bashmut. È il primo luogo in cui la Russia ha compiuto progressi significativi dopo 12 lunghi mesi di guerra. Ma anche altre città vengono attaccate, compresa l’importante città mineraria strategica di Voehledar. Nelle immagini scioccanti si può vedere l’uso delle cosiddette “piogge di termiti” che cadono dall’alto sulla città.

Le bombe alla termite furono usate molte volte dalla Russia durante la guerra. Le bombe – fatte di polvere di metallo mescolata con ossido di metallo – sono così letali perché bruciano invece di esplodere. I componenti bruciano a una temperatura di oltre 2.400 gradi, abbastanza calda da tagliare l’acciaio e bruciare la carne umana fino al midollo.


Citazione

Le munizioni alla termite possono causare sofferenze umane immediate e per tutta la vita

Human Rights Watch sull’uso da parte della Russia di bombe alla termite

grosse perdite

Le bombe alla termite vengono solitamente lanciate da lanciarazzi a terra. Si tratta di armi che colpiscono vaste aree piuttosto che bersagli precisi. Alcune fonti affermano che la Russia ha già schierato bombe alla termite a settembre. Le munizioni alla termite sono considerate l’arma più brutale dell’arsenale russo. Le munizioni possono causare “sofferenze umane immediate e per tutta la vita”, secondo Human Rights Watch.

READ  I russi rubano trattori in Ucraina, il sistema GPS blocca le macchine

Nonostante i pesanti attacchi di Mosca in prima linea, ieri la Russia ha subito la sua più grande perdita giornaliera. Secondo le cifre, hanno perso 1.090 uomini in 24 ore. Si tratta di 60 soldati in più rispetto al precedente record del 7 febbraio. Oltre alle perdite umane, furono distrutti anche otto carri armati russi, quattro cannoni di artiglieria e quattro sistemi di difesa aerea.

“Gran parte del Bachmut orientale è preso”

Il ministero della Difesa britannico ha dichiarato sabato che unità dell’esercito mercenario russo Wagner avevano preso la maggior parte del Bachmoth orientale. Un fiume che attraversa la città è ora la prima linea dei combattimenti. La valutazione ha sottolineato che l’attacco della Russia sarà difficile da sostenere senza maggiori perdite di personale.

Le bombe alla termite sono dispiegate dalla Russia
Le bombe alla termite sono dispiegate dalla Russia ©Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *