Il giallo delle Olimpiadi, Tokyo pensa ora a una possibile rinuncia

La domanda è: cosa sta succedendo in Giappone? il giochi Olimpici diventano un mistero. Le correnti filosofiche si mescolano e combattono, tra i sondaggi contro (cosa pensa la popolazione) e strategie sportive politiche. Ieri è stato dato nuovo impulso al tema dei Giochi: “Se la situazione è impossibile, dobbiamo prendere una decisione senza esitazione. Quale sarebbe il significato dei Giochi Olimpici se trasmettessimo questa malattia infettiva a tante persone durante i Giochi olimpici?” ? “.

La questione di Toshihiro Nikai, segretario generale del Partito Liberal Democratico, ha aperto una voragine nel mondo dello sport. L’alto funzionario del governo giapponese mette in dubbio i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, e quindi anche le Paralimpiadi di Tokyo 2020, per la prima volta nel 2021. Ricordiamo che i Giochi della XXXII Olimpiade, in programma lo scorso anno, sono già stati rinviati da un anno dopo la pandemia di coronavirus.

Le nuove date dell’evento dei cinque cerchi – 23 luglio / 8 agosto – non vedrà la presenza di pubblico straniero e nelle prossime settimane si valuterà se e in quali condizioni ci sarà la presenza di spettatori giapponesi. Taro Kono, il ministro del governo responsabile del lancio del vaccino in Giappone, ha commentato anche questo, ha detto che anche se le Olimpiadi continuassero, non potrebbero esserci fan di alcun tipo sui siti. Ha detto che le Olimpiadi si terranno probabilmente in luoghi vuoti, soprattutto con l’aumento dei casi in tutto il paese.

READ  "Il gol annullato a Quagliarella era valido"

Gli esperti dicono che il Giappone sta attraversando una quarta ondata di Covid-19, con dati ufficiali che mostrano più di 36.000 casi attivi e varianti di ceppi che mettono a dura prova il sistema sanitario. Il governo giapponese, la Tokyo Metropolitan City, il Comitato Organizzatore Tokyo 2020 e il Comitato Olimpico Internazionale, invece, continuano a farlo preparazione per i Giochi Olimpici: per il CIO tutto resta confermato. Tuttavia, gli organizzatori si aspettavano di ricevere circa 800 milioni di dollari dalla vendita dei biglietti, la terza più grande fonte di reddito. Eventuali carenze dovranno essere compensate dagli enti governativi giapponesi, che già pagano la maggior parte dei conti. È una questione di dibattito. Il costo ufficiale delle Olimpiadi è di 15,4 miliardi di dollari, ma diversi audit governativi hanno suggerito che potrebbe essere il doppio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *