Il gioco di sopravvivenza nanico The Lord of the Rings: Return to Moria arriverà nel 2023 – Giochi – Notizie

Lo sviluppatore Free Range Games sta lavorando a un gioco chiamato Il Signore degli Anelli: Ritorno a Moria. È una sopravvivenza e arti e mestierigioco in cui i giocatori si prendono cura di una colonia di nani. Ritorno a Moria sarà rilasciato esclusivamente su PC tramite l’Epic Games Store.

In Return to Moria, i nani vogliono entrare nelle miniere di Khazad-dûm e devono sopravvivere lì mentre costruiscono una colonia. Il giocatore crea il proprio nano e deve gestire aspetti come il sonno, la fame, la temperatura e il rumore. Il gioco può essere giocato da solo o in cooperazione con un massimo di otto giocatori, anche se non è chiaro dal gameplay e dalle descrizioni se i giocatori possono controllare uno o più personaggi. Le vere miniere lo sono generato proceduralmente, il che significa che ogni mondo è unico.

In Return to Moria, i giocatori devono sopravvivere costruendo, arti e mestieri e ovviamente il mio. Le risorse estratte possono essere riconvertite in armi, mattoncini e amuleti magici. Le risorse minerarie, d’altra parte, fanno rumore e, come sanno i fan dei film, possono risvegliare feccia indesiderata dalle profondità di Moria. Il giocatore deve quindi tenere conto degli attacchi di orchi e altri mostri.

Parlando dei film di Peter Jackson, Il Signore degli Anelli: Il ritorno a Moria si svolge anni dopo gli eventi dei famosi film. Il gioco è ambientato nella Quarta Era, i film nella Terza Era. Sauron è già stato sconfitto e quindi la Quarta Era è considerata un periodo di pace nella Terra di Mezzo. Non è chiaro fino a che punto Return to Moria abbia un legame con gli eventi dei film.

READ  Serie A, calcio fantastico: le probabili formazioni della 18a giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *