Il Liverpool vince la FA Cup nonostante abbia abbandonato Virgil van Dijk | Calcio

Il Liverpool ha iniziato con un turbine e ha portato Il blues costantemente nei guai. Il momento clou è stato un “pool pass” con l’esterno di Trent Alexander-Arnold, dopo il quale Luiz Diaz ha incontrato Edouard Mendy. Ma dopo quindici minuti il ​​Chelsea ha segnato sempre più energico e anche Christian Pulisic ha avuto una buona occasione sull’1-0, ma ha tirato fuori. Poi la prossima grande occasione è stata per Marcos Alonso, ma Alisson Becker ha mostrato perché è uno dei migliori portieri del mondo. Il brasiliano si è infortunato durante questa azione, ma ha potuto continuare dopo un breve trattamento al ginocchio.

Questo non era il caso di Mohamed Salah. L’egiziano gli ha afferrato l’inguine dopo mezz’ora e ha dovuto lasciare il campo. Ci auguriamo per lui che non sia grave in vista, tra l’altro, della finale di Champions League contro il Real Madrid, riedizione della finale di quattro anni fa. L’attaccante del Liverpool era fuori prima dell’intervallo per infortunio e senza dubbio cercherà vendetta. Il subentrato Diogo Jota ha avuto la migliore occasione nel resto del primo tempo, ma ha consegnato un cross misurato alla porta degli avversari.

Iscriviti al Aggiornamento Calcio e rimani aggiornato con le ultime notizie di calcio.

Mentre il Liverpool ha iniziato bene nel primo tempo, il Chelsea lo ha fatto nella pausa. Con Alonso e Pulisic ci sono state due grandi occasioni in due minuti e secondi dopo Alonso ha mirato a un calcio di punizione contro i legni. Poi fonda il Liverpool. Diaz (una volta fuori dal palo) è stato particolarmente minaccioso, anche se Andrew Robertson è stato il più vicino al primo gol. A sette minuti dalla fine, punta al palo da distanza ravvicinata.

READ  Suarez alla Juve? Paratici: "Dovrebbe essere buttato fuori". Notizie di mercato

Infortunio di Van Dijk

Quindi, proprio come all’inizio di questa stagione, è stato 0-0 nella finale della Coupe de la Ligue e quindi è stato esteso. I supplementari sono iniziati senza Virgil van Dijk. Il difensore olandese è stato quindi il secondo fuoriclasse del Liverpool a dover ritirarsi per infortunio. Non è chiaro il motivo per cui non è riuscito a finire il gioco o se fosse grave.

Nel primo tempo supplementare il Chelsea, dove è entrato Hakim Ziyech, è stato supremo. Il Liverpool non è uscito dai suoi sedici minuti per pochi minuti, ma ha lasciato poche occasioni. Poco prima della fine dei 120 minuti, l’allenatore del Chelsea Thomas Tüchel ha effettuato un’altra sostituzione notevole. Ha escluso Ruben Loftus-Cheek, nonostante fosse entrato solo 13 minuti prima e non ci fossero evidenti segni di infortunio a prima vista. Così alla fine, come nella finale della Coupe de la Ligue, questi sono diventati rigori. Il 27 febbraio il Liverpool vinse dopo ben 24 rigori, quando mancava l’unico portiere Kepa Arrizabalaga (ora in panchina).

La prima mancata accensione è avvenuta molto prima ora. Cesar Azpilicueta ha colpito il palo nel secondo tentativo del Chelsea. Sebbene Mendy sia stato lì due volte, Sadio Mane è stato autorizzato ad attraccare per la vittoria della FA Cup un po’ più tardi. Questa volta il tocco del portiere è stato buono e ha deviato lo sforzo del suo connazionale. Hakim Ziyech – che ha dovuto aspettare a lungo a causa di una torcia lanciata in campo – ha poi segnato a colpo sicuro, ma anche Jota. L’ex Vitessenaar Mason Mount ha poi perso, dando al Liverpool una seconda possibilità di decidere. Konstantinos Tsimikas (ex Willem II) ha fatto il lavoro e ha dato al Liverpool il secondo premio della stagione.

READ  L'ADO registra la vittoria sull'FC Eindhoven grazie in parte al fenomenale colpo di testa di Verheydt | ADESSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.