Perché fare 10.000 passi al giorno non è necessariamente salutare

Fare 10.000 passi al giorno è spesso pubblicizzato come il segreto per una vita sana e in forma. Monitoriamo tutti da vicino i nostri smartwatch, contapassi o app per lo sport per vedere se stiamo raggiungendo quell’obiettivo quotidiano. Ma è davvero una misura così salutare?

Effetti collaterali

Indossare un orologio sportivo o monitorare i tuoi passi con il telefono può sembrare innocuo. Eppure emerge da Cerca in inglese che può avere un effetto negativo. Ciò farebbe sì che le persone diventino ossessionate dal raggiungimento del loro obiettivo di passo. A lungo andare, la loro salute mentale ne risente. Per molti giovani, l’ossessione di 10.000 passi al giorno porta a un disturbo alimentare o dipendenza da esercizio, hanno detto i ricercatori. E sfortunatamente: soprattutto le donne sono soggette a tale dipendenza. “Potrebbero isolarsi socialmente da amici e familiari”, ha detto uno dei ricercatori.

sessanta più

Quanto sono davvero importanti questi 10.000 passi? ricercare di Scuola di medicina di Harvard mostra che questo numero è raccomandato come “il numero ideale di passaggi” senza una ragione apparente. I ricercatori hanno esaminato le abitudini di camminata di 20.000 donne di età pari o superiore a 62 anni. Hanno anche esaminato l’influenza del numero di passaggi sulla loro salute.

I risultati dello studio hanno mostrato che 4.400 passi al giorno sono già sufficienti per ridurre il tasso di mortalità del 41%. Questo numero diventa sempre più piccolo man mano che una persona fa più passi al giorno, fino a circa 7.500 passi. Dopo di che rimane lo stesso. Sia che tu faccia 7.500 o 10.000 passi al giorno, il rischio di morte rimane altrettanto basso. Quindi possiamo dimenticare il “numero speciale” 10.000. Il movimento dovrebbe essere divertente!

READ  ecco l'ultima speranza - Libero Quotidiano

Fonte: Cose per le donne | Immagine: iStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.