Il MacBook Air M3 base ha lSSD più veloce del modello M2. I risultati

Il MacBook Air M3 base ha lSSD più veloce del modello M2. I risultati

Negli ultimi anni, il gigante della tecnologia Apple ha continuato a stupire i consumatori con laptop MacBook Air sempre più potenti e all’avanguardia. Con l’introduzione dei nuovi modelli dotati di chip M3, la casa di Cupertino ha deciso di non fermarsi qui e ha deciso di migliorare anche l’architettura di storage, puntando su una soluzione più veloce dell’unità SSD.

Nel MacBook Air M2 base da 256GB, l’unità SSD presentava delle limitazioni a causa del singolo chip NAND da 256GB. Tuttavia, con il lancio del nuovo MacBook Air M3 base da 256GB, Apple ha optato per una configurazione con due chip NAND da 128GB in parallelo, garantendo così un significativo miglioramento delle velocità di trasferimento dei dati dell’SSD.

I test di velocità condotti dal noto canale YouTube Max Tech hanno confermato in modo inequivocabile i netti miglioramenti apportati da questa nuova soluzione. Ma le novità non si fermano qui: i nuovi MacBook Air M3 vantano anche un chip WiFi più veloce e la possibilità di collegare contemporaneamente due monitor esterni.

I nuovi MacBook Air M3 da 13″ e 15″ sono già disponibili all’acquisto, con prezzi a partire rispettivamente da 1.349€ e 1.649€ IVA inclusa. I primi lotti sono stati spediti a partire dall’8 marzo e i dispositivi sono disponibili presso Apple Store, rivenditori autorizzati e su Amazon. Non resta che mettere alla prova queste nuove meraviglie della tecnologia firmata Apple.

READ  SSD Platinum P41 da 1 e 2 TB per PC e PS5: lofferta Amazon Prime lo porta al prezzo minimo storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *