Il pilota del volo disastroso con Sala era già preoccupato per le condizioni dell’aereo | ADESSO

David Ibbotson, il pilota dell’aereo precipitato con a bordo il calciatore Emiliano Sala, aveva poca fiducia nel suo aereo. Il BBC ha ottenuto una registrazione audio in cui Ibbotson annuncia di indossare un giubbotto di salvataggio e dice a un amico che l’aereo è inaffidabile.

Sala è stato ucciso nel 2019 su un volo dalla Francia al Regno Unito. L’attaccante 28enne ha poi lasciato il club francese del Nantes per trasferirsi al Cardiff City. Il suo aereo è scomparso dai radar sul Canale della Manica. Il corpo di Sala è stato trovato, ma i resti del pilota non sono stati trovati.

Il BBC ha scoperto che dopo il suo precedente volo per Nantes, Ibbotson aveva telefonato a un altro pilota per lamentarsi dell’aereo. Avrebbe sentito un rumore sospetto nell’aria.

“Ero a metà della Manica quando ho sentito un botto”, ha detto il pilota. Inoltre, un pedale non avrebbe funzionato correttamente. “Questo aereo deve tornare all’hangar.”

Anche Sala non era felice. L’argentino ha inviato un messaggio vocale agli amici dell’aereo e ha detto di essere spaventato. “Sembra che il dispositivo stia collassando.”

Successivamente, si è scoperto che il pilota non aveva i documenti corretti per il volo. L’imprenditore che ha organizzato il furto è stato condannato a un anno e mezzo di carcere.

READ  Italia, bollettini CM: Barella ovunque, Bonucci perfetto, nessuno ha uno come Jorginho | Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.