Il traditore Stefano attraverso il nastro: ‘Non siete vincitori giustificati’

Il traditore Stefano attraverso il nastro: ‘Non siete vincitori giustificati’

Attenzione: questo articolo contiene spoiler per il finale di Traditori

Al mattino, Stefano, vestito con un accappatoio blu, si unisce alla sala della colazione in vena di sangue. Non vuole scambiare una parola con gli altri candidati e allontana da loro la sedia. “Ho il sospetto marrone scuro che Stefano non stia bene”, dice Steven Brunswijk. “Sei arrabbiato?” “Sì”, risponde Stefano. Indica che non è arrabbiato con il gruppo. “Non parlo più alla tavola rotonda.

Ovviamente i Fedeli sono su Stefano. E il Traditore lo sente fin troppo bene. Durante la tavola rotonda, spiega cosa lo spinge a partecipare al programma. “Inizia con qualcosa di personale”, dice le sue ultime parole. “Negli ultimi due anni non ho avuto quasi nessun reddito. In gran parte a causa della corona. (…) Vivo in una casa in affitto sociale di 20 mq. Posso registrarmi due volte al mese Umberto fare una foto per 300 euro.

“Quindi, a differenza tua, sono entrato in questo gioco con la motivazione per vincere il premio in denaro”, dice Stefano del piatto di denaro che vorrebbe portare a casa con sé. “Ho visto la mia possibilità di ottenere quel premio in denaro, di cui ho un disperato bisogno per chiudere i miei buchi, andare in fumo”.

È furioso con i fedeli rimasti. “Mi punge. Non perché lo perda. (…) Perché mi dà fastidio? Perché personalmente, non penso davvero che voi tre siate i legittimi vincitori di questo programma”, ha detto aspramente. “C’erano altre persone che hanno giocato al gioco. Siete i candidati che non hanno mostrato la qualità per poter dire , ‘Meritavo di vincere questa partita.’ Stefano pensa che avrebbero dovuto vincere solo i Traditori.

READ  Britney Spears si rivolge ai fan durante la visita della polizia: "Rispetta la mia privacy" | Dimmi

I Fedeli non si arrendono e mandano Stefano direttamente a casa. Dionne Slagter ha pietà del comico. “Se sei disposto ad accettarlo, sono disposto a darti metà del premio in denaro.” Stefano disse come un cane morso: “Lascia perdere.

Stefano dice durante la sua presentazione: “Non sono un traditore, sono il traditore”. Poi si allontana drammaticamente. Dionne è commossa fino alle lacrime. “Non capisco davvero a cosa serva, mi dispiace.” È confortata dai suoi fedeli compagni. “Non capisco perché questo debba essere così difficile”, singhiozzò.

Quindi i tre fedeli vengono lasciati indietro e devono combattere tra di loro per portare i soldi a casa. Toine van Peperstraten, Steven e Dionne hanno tutti optato per la lealtà e ognuno ha vinto un terzo del piatto in casa. Sono entusiasti. “Oh, amico, che avventura, eh?” disse Tony. E così, dopo nove settimane, il programma agghiacciante giunge al termine.

Tutti gli episodi di Traditori ritorno a Videolandia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *