Inter, no al tour estivo negli USA

Nessun volo charter al mattino. Dopo il ritiro dell’Arsenal, anche i nerazzurri non sono partiti per la Florida, dove avrebbero dovuto giocare contro i Gunners domenica sera. Dichiarazione del club

L’Inter abbandona la tournée negli Stati Uniti. Dopo il ritiro dell’Arsenal a causa dei vari casi positivi al Covid, anche i nerazzurri hanno deciso di non partire per gli Usa, rinunciando così alla Florida Cup. La trasferta era prevista per domani, ma i ragazzi di Simone Inzaghi continueranno la preparazione in Italia.

Rinuncia

La notizia è arrivata dopo una giornata in cui l’Inter ha lavorato per evitare di dover volare oltreoceano, con il rischio di una sanzione per la rinuncia. D’altronde gli organizzatori avrebbero dovuto garantire ai campioni d’Italia un avversario di livello internazionale, dopo la decisione dell’Arsenal. Tutto si è concluso con la decisione dei nerazzurri di non partire per gli Stati Uniti. Ora capisci quale sarà il programma per le prossime settimane.

COMUNICAZIONE

E’ lo stesso club nerazzurro che conferma la decisione di non andare negli Stati Uniti. “FC Internazionale Milano comunica che non si recherà negli Stati Uniti per la Florida Cup visti gli attuali rischi dei viaggi internazionali dovuti all’evoluzione della diffusione della pandemia, rischi che hanno già determinato il ritiro della partecipazione dell’Arsenal FC”, Letto il comunicato stampa dell’Inter.

READ  Dybala a Torino per recuperare e migliorare le sue condizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *