Interruzione della causa per plagio in Shake it off di Taylor Swift |  Musica

Interruzione della causa per plagio in Shake it off di Taylor Swift | Musica

Due cantautori hanno ritirato le accuse contro Taylor Swift. Sean Hall e Nathan Butler accusato il cantante nel 2017 di plagio. Avrebbe copiato i loro testi nella sua hit numero 1 Scuotere dal 2014.

Hall e Butler hanno detto al giudice di Los Angeles che non avrebbero portato avanti il ​​​​caso. La prima udienza del caso è stata fissata per il 17 gennaio. Non è chiaro se sia stato raggiunto un accordo, riferisce l’agenzia di stampa Reuters sulla base degli atti del tribunale.

In Scuotere Swift canta: “I giocatori giocheranno, giocheranno, giocheranno, giocheranno, giocheranno, e gli odiatori odieranno, odieranno, odieranno, odieranno, odieranno”. Giocherà Playas, scritto da Hall e Butler, conteneva le righe: “Playas, suoneranno, e haters, odieranno”. La canzone è stata eseguita da 3LW ed è stata pubblicata nel 2001.

Swift ha detto alla corte in agosto che non aveva mai sentito la canzone di 3LW prima Scuotere ha scritto. Ha detto di aver sentito spesso le frasi “i giocatori giocheranno” e “i nemici odieranno” usate per “esprimere l’idea che si può o si deve sbarazzarsi della negatività”.

Tuttavia, Hall e Butler hanno insistito sul fatto che i testi fossero troppo simili per essere una coincidenza. Avevano chiesto un importo non divulgato in danni.

Un giudice aveva precedentemente respinto la richiesta dei due nel 2018, ma una corte d’appello degli Stati Uniti ha ripreso il caso un anno dopo. Ora Hall e Butler stanno tracciando loro stessi una linea sotto il caso.

READ  Il partito di Bolsonaro espelle immediatamente i membri coinvolti nell'assalto | All'estero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *