Italiano: “Usciamo a testa alta, ma sono arrabbiato. Su Vlahovic e Nico Gonzalez…”

L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano analizzato ai microfoni di Dazn the ko contro la Roma: “Sono soddisfatto? Fino alla Roma 2-1, sì, abbiamo giocato in modo esemplare, senza mai soffrire l’avversario. Ma poi abbiamo commesso un errore clamoroso per lo sforzo proposto, è un peccato perdere una partita giocata con quella mentalità.

Siamo usciti a testa alta, ma sono arrabbiato perché da oggi contano punti e classifica. Abbiamo concesso pochissimo, ma quel poco è bastato per una squadra fortissima come la Roma, serve molta più attenzione in difesa e più concretezza in attacco. Sul secondo gol credo ci sia un mezzo fallo su Pulgar. Fai quello che abbiamo fatto con esso personalità, e poi perdere è peccato. Ma questo atteggiamento può darci molte soddisfazioni.

Avevamo preparato la partita sulla larghezza dell’esterno, è stato un peccato perdere subito Callejon. Poi Nico e Vlahovic hanno aiutato molto la squadra. Vlahovic? Cela n’a jamais été un problème, il doit juste se concentrer sur le fait de marquer des buts, il sait qu’il est très respecté et que tout le monde l’aide, il peut faire la différence et être une arme supplémentaire pour noi. Nico González dà l’anima, ha una furia agonistica e una cattiveria invidiabili, può darci grandi soddisfazioni; al momento si sente più a suo agio a sinistra, ma sono convinto che darà grande disponibilità ed essendo così giovane non può limitarsi ad un solo ruolo”.

READ  Hazard, circolano voci su un'offerta dell'Inter. Ha due opzioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *