Jabeur si prende la rivincita su Rybakina, ora squatter contro Sabalenka in semifinale

Jabeur si prende la rivincita su Rybakina, ora squatter contro Sabalenka in semifinale

Euforia all’Ons Jabeur dopo aver raggiunto la semifinale a Wimbledon

I NOSTRI SportModificato

Dopo il 2022, anche Ons Jabeur è in corsa a Wimbledon quest’anno. La 28enne tunisina si è presa la sua rivincita nei quarti di finale contro la kazaka Jelena Rybakina, che l’anno scorso aveva battuto in finale Jabeur: 6-7 (5), 6-4, 6-1.

Ariba Sabalenka

Jabeur si prepara per un cracker contro Aryna Sabalenka in semifinale. La numero due bielorussa del mondo si è qualificata per la seconda volta in semifinale a Wimbledon battendo l’americana Madison Keys: 6-2, 6-4.

I colpi potenti di Sabalenka, 25 anni, sono stati decisivi sul campo 1. Dopo aver vinto il primo set, la semifinalista del 2021 ha improvvisamente incontrato molta più opposizione da parte di Keys, che era nei quarti di finale di un torneo del Grande Slam per il nono posto. volta (seconda volta a Wimbledon).

All’improvviso, la 28enne americana Sabalenka ha affrontato una serie di difficili vincitori e il numero diciotto del mondo si è portato in vantaggio per 4-2.

Madison Keys

Sabalenka, arrivata in semifinale anche nella sua ultima apparizione a Wimbledon nel 2021, ha reagito, ha ripreso fiducia nei suoi tiri e ha vinto quattro match di fila con convinzione.

Sabalenka ha già vinto l’Australian Open (il suo primo titolo del Grande Slam) quest’anno, ma la vittoria finale a Wimbledon? È una torta diversa. Ha detto che l’ha sognato quando era piccola. “Wimbledon è solo diverso. È speciale”, ha detto dopo la sua vittoria.

READ  Il Feyenoord può sperare nella prima fascia dopo il successo della stagione europea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *