James Webb mostra i dettagli in Cassiopeia Un residuo di supernova e anelli attorno a Urano – Professionista IT – Notizie

La NASA, l’ESA e l’Agenzia spaziale canadese CSA hanno rilasciato un’immagine di Cassiopeia A, un residuo di supernova. Si vede anche un’immagine del pianeta Urano con anelli chiaramente visibili. Entrambi gli oggetti sono stati ripresi dal James Webb Space Telescope.

L’immagine di Cassiopea A è stata scattata con lo strumento nel medio infrarosso del James Webb Space Telescope. Rispetto alle precedenti immagini a infrarossi, c’è secondo un ricercatore dettagli molto più visibili a cui le persone non avevano avuto accesso prima. I colori sono il risultato della luce infrarossa “tradotta” in lunghezze d’onda nella parte visibile dello spettro.

Secondo le agenzie spaziali, questi colori portano a una ricchezza di informazioni scientifiche. Ad esempio, all’esterno, soprattutto a sinistra e in alto, è visibile un materiale apparentemente rosso e arancione, causato dall’emissione di polvere calda. È qui che i materiali espulsi dalla stella esplosa si scontrano con il gas e la polvere circostanti. Più all’interno sono visibili zoccoli e boccioli rosa; è il materiale della stella che ha iniziato ad emettere luce attraverso una miscela di polvere combinata con elementi pesanti come ossigeno, argon e neon. Il verde ha una forma e una complessità inaspettate per gli scienziati e difficili da comprendere. Uno dei ricercatori coinvolti, Ilse De Looze dell’Università di Ghent, afferma che tutte le fonti delle emissioni sono ancora in fase di chiarimento.

Di circa 10 anni luce di diametro, Cassiopea A è un noto residuo di supernova situato a 11.000 anni luce dalla Terra nella costellazione di Cassiopea. È il risultato dell’esplosione di un’enorme stella la cui luce si stima sia arrivata fino a noi circa 340 anni fa. È il residuo più giovane conosciuto di un’esplosione di una stella molto grande nella nostra galassia. Cassiopeia A offre agli scienziati la migliore opportunità per esaminare i resti di una stella esplosa ed eseguire una sorta di autopsia stellare per capire che tipo di stella c’era prima e come è esplosa.

Le agenzie spaziali hanno anche un foto di urano rilasciato mostrando gli anelli difficili da vedere del pianeta di ghiaccio. I deboli anelli di polvere del pianeta erano stati precedentemente catturati solo dal sorvolo della navicella spaziale Voyager 2 del 1986 e dall’Osservatorio William M. Keck specializzato sulla Terra. L’immagine attuale di James Webb è stata scattata con la fotocamera principale del telescopio, la NIRCam. Questa è un’immagine a infrarossi che combina i dati di due filtri a 1,4 e 3,0 μm, visualizzati rispettivamente in blu e arancione. Voyager 2 ha mostrato una sfera blu-verde nelle lunghezze d’onda dello spettro visibile con poche caratteristiche; in confronto, l’immagine di James Webb contiene molti più dettagli. Il telescopio ha catturato l’immagine il 6 febbraio.

READ  Il numero di account Epic Games Store è in aumento, il numero di account attivi rimane stabile - Gaming - News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *