Kledi Kadiu sarà papà per la seconda volta: è allora che darà alla luce sua moglie

Kledi Kadiu lo sarà papà per il seconda volta. Il ballerino e sua moglie, Charlotte Lazzari, annunciano l’arrivo della nuova cicogna sul social network. Pubblicano alcuni scatti su entrambi i loro profili dove sembrano felici e innamorati e mostrano ai fan l’ecografia del bambino. Svelano anche quando partorirà la bellissima ballerina 29enne: il prossimo agosto.

Kledi Kadiu sarà papà per la seconda volta: è allora che darà alla luce sua moglie

Kledi e Charlotte sono al settimo cielo, la loro famiglia sta crescendo, dopo la nascita quattro anni fa della loro amata primogenita Lea. La coppia si è sposata nel 2018. “Qualcuno ha iniziato il suo viaggio, ci ha scelto come famiglia e ad agosto porterà ancora più luce nella nostra vita. Baby 2 ti stiamo aspettando con amore “, Lazzari scrive per andare con un’istantanea della famiglia che tiene in mano l’ultima ecografia. “La famiglia sta per crescere! Ad agosto arriverà una nuova gioia. Siamo davvero al settimo cielo “, i quattro eco Kadiu.

La ballerina e Charlotte Lazzari annunciano la prossima cicogna

Sono una coppia felice, nonostante i 18 anni che separano Charlotte dall’ex albanese Amici che compirà 48 anni il 7 aprile. Kledi è un uomo amorevole e un padre fantastico. Alla figlia lo scorso gennaio, in occasione del suo compleanno, ha scritto una lettera emozionante: “Esattamente 1.825 giorni è il tempo in cui ti amo. Mi sono posto mille domande quando sei nato: crescerà sano? Mangerà bene? Avrà la febbre? Saranno i denti? Cos’è questa tosse? Potrei essere un’influenza positiva nella sua vita? Posso essere un buon genitore? Mi guardo indietro e penso a tutti i bei ricordi. Il tuo primo sorriso, le tue prime parole, i tuoi volti e penso anche che essere padre sia una cosa meravigliosa. Con i miei difetti, spero di esserlo papà un giorno sarai orgoglioso. Sorridi sempre. Con tanto amore. Il tuo papà“.

READ  Oroscopo di oggi, domenica 13 settembre 2020 - Previsioni per tutti i segni

Scritto da: il 15/02/2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *