Koeman: ‘Non farei alcune delle cose che ha fatto Schmidt’ |  Calcio

Koeman: ‘Non farei alcune delle cose che ha fatto Schmidt’ | Calcio

“I Leicester sono un po’ meno rispetto alla scorsa stagione”, ha detto Koeman alla telecamera. Televisione PSV† “Hai l’idea che potrebbero trovare un po’ meno importante il calcio europeo. Non credo ci sia un favorito.

L’ex allenatore della nazionale è felice di guardare il suo ex club in questa stagione. “C’è molto calcio in questo PSV, vogliono inseguire l’avversario e non aspettano. C’è un tale brio con giocatori come Mario Götze. Certo, conosco ancora Cody Gakpo dai miei tempi come allenatore della nazionale, lui stava già tornando allora. E Joey Veerman ora ha la possibilità di mettersi alla prova ai massimi livelli. C’è calcio e carattere nella squadra.

Koeman ha anche parole positive su Roger Schmidt. “Proprio come l’Ajax, il PSV ha una buona banca, entrambi possono ospitare almeno una ventina di giocatori nella base. Poi, come allenatore, puoi cambiare più spesso e tenere conto del carico fisico. Sull’allenatore c’è molto da fare. sparare e non è sempre stato così. Ora che il PSV è ancora alla ricerca di tre premi, Schmidt potrebbe benissimo essere il terzo sorridente.

Nota

Anche Koeman fa un commento. “Quando ha cambiato alcuni giocatori nella partita casalinga contro il Feyenoord mentre era in svantaggio, ho pensato tra me e me: pfoe, non lo farei. Nelle partite in cui conta, come contro i top club, a volte devi guardare oltre la capacità di carico. Ma alla fine, si è assicurato che il PSV si sviluppasse bene sotto la sua guida.

Un altro premio con cui Schmidt può dire addio è la KNVB Cup. Nella battaglia finale, la squadra di Eindhoven affronterà l’Ajax domenica prossima. “Ovviamente è sempre positivo per un piccolo club raggiungere o vincere la finale di coppa, come con il PEC Zwolle e l’FC Utrecht in passato”, ha detto Koeman. “Ma due delle prime tre squadre tradizionali in finale vanno sempre bene. Si spera che entrambe le squadre siano al top della forma la prossima settimana”.

READ  Europa League, Celtic-Milan 1-3: gol per Krunic, Diaz e Hauge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *