Kramer sul Feyenoord: ‘Era una squadra affiatata…’

Kramer sul Feyenoord: ‘Era una squadra affiatata…’

Nello spettacolo del venerdì di FC Rijnmond si è parlato della vittoria per 3-1 in coppa contro il PEC Zwolle. Il presentatore Bart Nolles ha notato che il Feyenoord sembrava essere una squadra affiatata, ma l’ex Feyenoord Michiel Kramer non era d’accordo. Ha detto che la mentalità è ancora un po’ carente nell’attuale Feyenoord.

Secondo Kramer, il fatto che lo spirito di squadra sembrasse buono al Feyenoord era principalmente dovuto al fatto che stava giocando contro un avversario relativamente piccolo. “Perché sono più forti, c’è anche la fiducia. Quando hai delle occasioni, giochi a calcio un po’ più facilmente rispetto a quando le cose non vanno bene. Ma se fosse anche una squadra affiatata…”

Personalità
Ha citato come esempio la partita in trasferta contro l’FC Utrecht. “Nella prima mezz’ora c’erano cinque o sei giocatori del Feyenoord in campo. E nessuno ha ricambiato. Se hai personalità e carattere, devi anche dare un segnale all’avversario”.

Dennis van Eersel era d’accordo con il punto di Kramer. “Non è stato fino all’intervallo che c’è stato un putiferio. Solo fuoco, solo questo intero gruppo di giocatori”. Kramer: “È stato solo dopo il gol di Jahanbakhsh che hai visto che all’improvviso c’era molta energia. Cosa c’era dal primo minuto di ieri”. Secondo l’attaccante, quest’ultimo era dovuto alla mancanza di opposizione. “Mi sento così.”

READ  La situazione finanziaria del PSV è notevolmente migliorata con un prestito di 30 milioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *