Kyrgios non aderisce al dress code di Wimbledon: ‘Faccio quello che voglio’ |  ADESSO

Kyrgios non aderisce al dress code di Wimbledon: ‘Faccio quello che voglio’ | ADESSO

Sebbene Nick Kyrgios sia andato molto meglio nella sua partita del quarto turno a Wimbledon lunedì rispetto alla sua partita precedente, lo sgargiante australiano ha causato l’ennesima rivolta. Non ha rispettato il codice di abbigliamento.

Kyrgios indossava scarpe rosse entrando e uscendo dalla pista. Inoltre, dopo la sua vittoria su Brandon Nakashima, ha indossato un berretto rosso per la breve intervista in pista. È contro le regole: i tennisti di Wimbledon tradizionalmente dovrebbero indossare solo abiti bianchi.

“Perché faccio quello che voglio”, ha risposto Kyrgios dopo che gli è stato chiesto più tardi nella conferenza stampa perché lo stesse facendo. “No, non sono al di sopra delle regole. Adoro queste scarpe. Domani indosserò di nuovo le scarpe bianche.”

La violazione del codice di abbigliamento molto probabilmente comporterà una (nuova) multa per Kyrgios. Il numero quaranta del mondo è già stato multato due volte durante il torneo per un totale di oltre 13.000 euro.

Dopo la sua partita del primo turno, l’organizzazione di Wimbledon ha deciso di punire Kyrgios per aver sputato addosso a un fan. Dopo la sua tanto discussa partita contro Stéfanos Tsitsipás al terzo turno – entrambi i giocatori si sono comportati in modo molto antisportivo – è stato punito per imprecare.

Nick Kyrgios attira spesso l’attenzione su di sé con il suo comportamento.


Nick Kyrgios attira spesso l'attenzione su di sé con il suo comportamento.

Nick Kyrgios attira spesso l’attenzione su di sé con il suo comportamento.

Foto: Reuters

“Porta il tennis al livello più basso”

Si prevedeva che il 27enne Kyrgios avrebbe avuto un grande futuro da giovane, ma in realtà è meglio conosciuto per le sue buffonate dentro e fuori pista. La sua nuova serie di incidenti a Wimbledon fece arrabbiare, tra gli altri, Pat Cash, il vincitore del torneo del 1987.

READ  Van der Sar dalla Croazia alla terapia intensiva nei Paesi Bassi: “Buona accessibilità” | Calcio

“E’ un circo. Ha portato il tennis al livello più basso”, ha detto l’australiano, che ora ha 57 anni, dopo l’accesa partita tra il suo connazionale Kyrgios e Tsitsipás.

Kyrgios, che ha battuto l’americano Nakashima in cinque set, è ai quarti di finale di un torneo del Grande Slam solo per la terza volta nella sua carriera. Per un posto nelle semifinali, deve fare i conti con il cileno Christian Garín.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *