La circoscrizione non può opporsi alla festa dell’ADE per via del cattivo comune: “Le tazze vibrano dalla mia credenza”

La circoscrizione non può opporsi alla festa dell’ADE per via del cattivo comune: “Le tazze vibrano dalla mia credenza”

Migliaia di festaioli si sono riuniti per l’Amsterdam Dance Event per diversi giorni al De Hollandsche Manege on the Overtoom. Buon per loro, ma il quartiere ne beneficia di meno. Subiscono fastidi, ma non hanno avuto la possibilità da parte del comune di opporsi al permesso di manifestazione. È stato pubblicato troppo tardi, con dispiacere dei residenti locali. “Il comune deve rispettare le proprie regole”.

È necessario richiedere un permesso per tutti i grandi eventi. Il comune pubblica le domande e le autorizzazioni su un sito web. Una volta concesso il permesso, i residenti di Amsterdam avranno sei settimane per opporsi. Nel caso della festa ADE all’Hollandsche Manege, il permesso è stato rilasciato solo dopo le domande di AT5 e NH Nieuws e solo dopo l’inizio dell’evento.

“È come se non avessimo il diritto di parlare”, dice Wendy, che sta avendo molti problemi con la festa. Abita a una decina di metri dal centro ippico. “È come se fossi in una discoteca a casa mia.”

La scuola di equitazione olandese

“Nessun permesso che ho visto è andato secondo le regole”

cees, residente locale

Anche il Cees residente è preoccupato per la festa, ma soprattutto per la comunicazione del comune. “Hai sei settimane per opporti, in modo che anche il comune possa vedere se vogliono riconsiderare la decisione, ma ora non è possibile”. Il Cees ha verificato diversi permessi per eventi che sono stati rilasciati e conclude: “Nessuno dei permessi che ho visto, è andato secondo le regole. Anche il comune deve seguire le proprie regole”.

L’obiezione dell’anno scorso non è ancora stata affrontata

La comunicazione delle autorizzazioni concesse è quindi troppo tardiva e anche i provvedimenti non vengono adottati in tempo utile al momento della presentazione della comunicazione di opposizione. L’anno scorso, anche un residente locale si è opposto all’evento al De Hollandsche Manege. Il 13 ottobre ha ricevuto un messaggio in cui si informava che la sua opposizione non era ancora stata elaborata. Gli stessi residenti non hanno quindi alcuna possibilità se possono presentare un avviso di opposizione in tempo.

READ  In Italia abolita definitivamente la censura cinematografica, Franceschini: "Lo Stato non potrà più intervenire sulla libertà degli artisti"
nessun art

“Vogliamo fare di tutto per ridurre al minimo la pressione sul quartiere”

organizzazione di una festa

Misure

Il distretto occidentale indica che il comune ha avviato discussioni con l’organizzazione e il quartiere prima dell’evento. Ulteriori passi sono stati adottati sulla base delle discussioni e delle esperienze dell’anno scorso. Ad esempio, una società esterna dovrebbe monitorare il livello di rumore, sono stati installati altoparlanti speciali per ridurre i disturbi dei bassi e sono stati installati controllori del traffico per garantire il corretto funzionamento del parcheggio.

Tuttavia, il comune ammette che nella pubblicazione dell’autorizzazione si è insinuato un errore. Il 14 ottobre, la domanda è stata ripostata accidentalmente al posto del permesso concesso. L’ADE inizia il 19 ottobre.

L’organizzazione del partito insiste anche sulle misure aggiuntive e afferma che è “estremamente deplorevole” che i residenti soffrano di fastidi. “Abbiamo informato i residenti locali durante una conversazione che stiamo facendo tutto il possibile per ridurre al minimo la pressione sul quartiere”. L’organizzazione ha quindi deciso di tenere l’evento fino alle 23:00 e di bloccare i visitatori per 150 persone.

‘Vivi e lascia vivere’

Il residente locale Cees pensa che le misure non aiuteranno. “Continui a sentire la musica”, dice. “Non fraintendermi, capisco che vogliono fare festa qui, perché è un posto bellissimo. Una perla in città, ma è nel mezzo di una zona residenziale”. Wendy è d’accordo. “Io sono per vivere e lasciare vivere, ma dobbiamo considerarci l’un l’altro”.

💬 WhatsApp noi!
Hai qualche consiglio? O hai fatto una foto o un video interessante? Inviaci le tue notizie 0651190938!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *