La Corea del Nord riporta la prima morte per corona e 188.000 casi di febbre “misteriosi” ORA

In Corea del Nord, il virus corona ha rivendicato la sua prima morte, un giorno dopo che il Paese aveva segnalato per la prima volta a infezione entro i suoi limiti. La causa della morte di altre cinque persone morte di febbre è sotto inchiesta, secondo l’agenzia di stampa statale. KCNAO

Inoltre, 187.800 persone sarebbero state curate in isolamento per una febbre “la cui causa non è stata determinata”. Questo secondo KCNAO una misteriosa febbre circola nel Paese dalla fine di aprile e ha già contagiato circa 350.000 persone. Circa la metà di loro sono ora guariti, secondo KCNAO† Non è noto se queste persone siano state testate per il corona.

Dall’inizio della pandemia, la Corea del Nord ha affermato che la corona non è nel paese, il che è stato ampiamente messo in discussione. Tuttavia, giovedì è stato ufficialmente annunciato che qualcuno nella capitale Pyongyang aveva la sottovariante omikron BA.2 altamente contagiosa. era stato rilevato. Subito dopo, il leader nordcoreano Kim Jong-un ha annunciato un blocco a livello nazionale.

La Corea del Nord non ha mai voluto adottare i vaccini corona dall’estero. Nel 2020, il paese ha annunciato che stava lavorando al proprio vaccino, ma da allora non si è saputo nulla. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è in contatto con il governo e sta aiutando a redigere un piano d’azione, ha riferito venerdì (ora locale). Anche la vicina Corea del Sud vuole fornire aiuti umanitari.

READ  Navalny al Nyt, errore del regime di Putin che verrà corretto - Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.