La Mercedes abbandona già la lotta per il titolo di Formula 1: “Il divario con la Red Bull non può essere colmato rapidamente” |  Formula 1

La Mercedes abbandona già la lotta per il titolo di Formula 1: “Il divario con la Red Bull non può essere colmato rapidamente” | Formula 1

La stagione di Formula 1 è a sole due gare di distanza, ma la Mercedes sta già affermando che il team non colmerà il divario con la Red Bull quest’anno. “Non è realistico pensare di poter colmare il divario a breve termine, ci vorranno mesi prima di avere una macchina all’altezza di quella della Red Bull”, ha dichiarato il capo del team Toto Wolff ad Autosport.com.

La Red Bull ha iniziato il campionato in modo dominante con il campione in carica Max Verstappen come vincitore del primo Gran Premio in Bahrain e il messicano Sergio Pérez come pilota più veloce nella seconda gara in Arabia Saudita. Verstappen è arrivato secondo a Jeddah ma ha mantenuto la testa della classifica di Coppa del Mondo grazie al punto di bonus per il giro più veloce della gara.



La Mercedes, che è stata di gran lunga la squadra più forte in Formula 1 per anni, deve ancora salire sul podio in questa stagione. Il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton è stato quinto due volte, George Russell settimo e quarto. Le Mercedes sono in media un secondo al giro più lente delle Red Bull.

READ  Cagliari-Milan, le probabili formazioni: Pioli fa qualche cambio - Hamelin Prog

“Abbiamo bisogno di tempo per scoprire cosa dobbiamo migliorare sulla macchina. Il concetto aerodinamico che abbiamo ora non funziona”, afferma Wolff. “Una volta capito dove possiamo trarre profitto, possiamo recuperare rapidamente. Non mi interessa come sarà esattamente la nostra macchina. Deve solo essere una macchina veloce.



Vedi tutte le classifiche del 2023 qui



Visualizza qui il calendario della Formula 1 2023


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *