La nuova Ferrari si chiamerà SF21. Sainz: “Leclerc e io alleati”

SF21: nome minimalista. Quanto il presentazione, poco prima dei test invernali in programma dal 2 al 4 marzo alle Barcellona (Ipotesi del Bahrein respinta). E quanto era minimalista ieri il tradizionale incontro tra la stampa italiana e la Ferrari, normalmente strutturato in una cena che si svolge a Maranello. Niente cena e niente contatti personali, perché quest’anno richiede il distacco, nemmeno un CEO presente da allora Louis Camilleri si è appena dimesso (e l’attore John elkann, il presidente, rimane intangibile e invisibile). Ma qualcosa di nuovo era noto e per la prima volta – sorpresa – è apparso Carlos Sainz in maglia Ferrari, seduto alla sinistra di Mattia Binotto, con Charles Leclerc su un altro lato. La nuova coppia è quindi già operativa.

Guarda il video

Formula 1, ecco il calendario 2021

Le prime parole di Sainz

“L’auto si chiamerà SF21 – dice Binotto – e il nostro obiettivo sarà arrivare terzo, almeno terzi, dopo il sesto posto tra i produttori quest’anno ha segnato la nostra peggiore classifica degli ultimi quarant’anni “. Ci aspettiamo quindi che la SF21 scenda in pista il 1 ° marzo per una giornata di “giorno delle ripreseFerrari, che ieri ha aperto la conference call con un omaggio Sebastian vettel, fidati del nuovissimo motore in funzione sul banco e prometti un bel aumento di potenza. “Grazie per avermi fatto sentire subito a casa – era il prime parole di Carlos Sainz come pilota Ferrari – È la prima volta che indosso la maglia rossa e mi sento pronto. Credo Charles (Leclerc, ndr) ha un talento incredibile, lavoreremo insieme e nella stessa direzione per riportare la Ferrari.

Vettel-Leclerc, che numeri con la palla nel paddock!

Guarda la gallery

Vettel-Leclerc, che numeri con la palla nel paddock!

READ  Il nuovo insostituibile di Gattuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *