La performance di Mia & Don all’Eurovision Song Contest è stata perfetta?  Lo scoppio di risate di Albert Verlinde a Jan Smit fu micidiale

La performance di Mia & Don all’Eurovision Song Contest è stata perfetta? Lo scoppio di risate di Albert Verlinde a Jan Smit fu micidiale

Diversi redattori scrivono in questa colonna libertà vigilata ogni giorno su ciò che attira la loro attenzione in televisione. Oggi: l’eliminazione di Mia & Dion all’Eurovision Song Contest.

Bart van Zoelen

Duncan Laurence è bravo Notizie ONS guarda ? L’atto teatrale che ha progettato per l’Eurovision Song Contest con Mia & Dion su un giradischi sembrava certamente la corsa che Rob Trip e Annechien Steenhuizen usano ogni giorno quando iniziano la notizia successiva – a casa, lo chiamiamo: il rob trippel.

Quindi non è apparso sullo schermo nel resto d’Europa.

A proposito di Rob Trip, che sembrava unirsi al coro della critica ancor prima dell’Eurovision Song Contest nel parlare di “falsa partenza” in una recensione delle scorse settimane. Non è andata molto meglio per Mia e Dion per il resto della serata, anche se tutti i commentatori hanno affermato all’unanimità che l’eliminazione della semifinale non è stata colpa loro.

Tutte le dita accusatrici puntavano nella direzione della troupe di supporto e dei responsabili della nomina di questi cantanti inesperti. Avrebbero dovuto volare più ore, ha detto Nick (di Simon). 1. Anche con Jinek era considerata un’abilità essenziale per il prossimo partecipante per conto dei Paesi Bassi: le ore di volo.

Anche quando le note finali di Mia & Dion svanirono, Bee dentro oggi bella risata, per non dire: sprezzante. È stato soprattutto il commento rassicurante di Cornald Maas e Jan Smit che ha evocato la sua famosa risata da parte dell’intenditore di festival della canzone Albert Verlinde. “Era solido come una roccia, cristallino, impeccabile”, ha detto Smit. La reazione spontanea di Verlinde, che nel dentro oggistudio ascoltato durante una pausa pubblicitaria è stato micidiale.

READ  I telespettatori di Chateau Bijstand sono molto duri con la famiglia Meiland: "Quindi proprio non capisci"

Cornald Maas e Jan Smit, co-manager della selezione di Mia & Dion, sembravano molto coinvolti come commentatori dell’Eurovision. Abbiamo visto la sindrome di Stoccolma che può colpire le vittime degli ostaggi? Frits Huffnagel, fan dell’Eurovision, è venuto come giornalista per conto Mostra notizie non oltre il sospiro che suonava alla grande nella stanza.

L’altro estremo era formato da insospettabili conoscitori dell’Eurovision come Johan Derksen e Ronald Molendijk. In altri anni hanno ignorato l’Eurovision Carnival con un grande spazio e ora improvvisamente hanno pensato che fosse imbarazzante per i Paesi Bassi.

Potrebbero semplicemente farlo bene! Se Mia & Dion fossero tornate a galla, avrebbero gridato al piano di sopra che avevano fatto bene a suonare l’allarme, in modo che la canzone potesse essere rattoppata in tempo. I migliori timonieri a terra giocavano una partita che non potevano perdere.

Altre recensioni televisive? Leggi tutti gli episodi di Han Lips nel nostro archivio. Leggi anche il servizio settimanale Stardust, dove passiamo in rassegna la settimana dei media. Commento? [email protected].

Labbra Han?

libertà vigilata ora firmerà recensioni televisive nella sezione TV di Han Lips Watches con il nome dell’autore. La sezione ovviamente continuerà ad esistere, ma il personaggio immaginario andrà in pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *