La rivoluzione di Trump continua in Florida

La rivoluzione di Trump continua in Florida

La rivoluzione di Trump continua in Florida

Stampa Abaca

Notizie ONS

  • Lucas Waagmeester

    Corrispondente negli Stati Uniti

  • Lucas Waagmeester

    Corrispondente negli Stati Uniti

L’elettore americano andrà alle urne tra tre settimane in un Paese sempre più diviso. I Democratici di Joe Biden sono al potere a Washington, ma la rivoluzione di Trump continua negli stati conservatori. Gli elettori vedono Biden particolarmente alle prese con l’inflazione e la legislazione difficile da approvare. Nel frattempo, i politici repubblicani locali stanno ottenendo vittorie nella guerra culturale.

In Florida, un tale repubblicano è al potere: l’intero paese sta guardando il governatore Ron DeSantis dispiegare instancabilmente l’agenda di Trump. Pensava che i blocchi durante la pandemia fossero in gran parte senza senso, il che significa che l’economia della Florida ora sta andando relativamente bene. Allo stesso tempo, passa all’offensiva contro “la perniciosa ideologia del risveglio nelle scuole e nelle imprese”, i media, le istituzioni e “l’élite progressista”.

Diario di Anna Frank bandito

Ad esempio, ora è vietato insegnare nelle scuole su temi come il genere, la sessualità e la disuguaglianza razziale. Anche la formazione aziendale su questi argomenti è stata limitata. Ciò porta al fatto che in diversi luoghi della Florida, anche L’allegato segreto di Anne Frank non dovrebbe più essere letto a scuola. Allo stesso tempo, DeSantis definisce il suo stato “il più libero d’America”.

I fan pensano che sia meraviglioso, gli avversari sono agguerriti. E quel contrasto funziona bene nei media, consentendo a DeSantis di essere costantemente nelle notizie e celebrare i suoi successi.

Il professor Adam Tritt si trova tra dozzine di pile di libri, che sono esposte nel suo soggiorno. Ci sono anche scatole piene nella hall e nella camera degli ospiti. Questi sono i “libri vietati”, dice Tritt, e non è un termine esagerato. “Ricevo e-mail dal consiglio scolastico con i titoli dei libri che devo rimuovere dalla classe. Non mi è più consentito condividerli con i miei studenti”.

READ  Il presidente Lula chiama fascisti gli avventurieri della costruzione del governo brasiliano | All'estero
  • NOS / Lucas Waagmeester

  • NOS / Lucas Waagmeester

    Libri del professor Adam Tritt
  • NOS / Lucas Waagmeester

    Libri del professor Adam Tritt

I titoli variano ampiamente, ma c’è un filo conduttore: “Dei primi 10 libri vietati, quattro riguardano il genere e le persone LGBTI, e sei riguardano le storie dei neri americani”, afferma Tritt. “È chiaro quali gruppi vogliono rendere invisibili”.

Le nuove leggi in Florida, una delle quali letteralmente Ferma l’atto del risveglio caldo, dando a genitori e consigli scolastici il potere di mettere libri con “contenuti offensivi” in una lista vietata. Gli insegnanti possono opporsi a tale divieto di libro, ma i genitori possono quindi citare in giudizio l’insegnante. Al momento della firma della legge, il governatore DeSantis ha annunciato che in questi casi i genitori sarebbero stati rimborsati per le spese processuali dallo Stato.

Autocensura

Di conseguenza, molti insegnanti si fermano lì per evitare problemi. “Stiamo assistendo all’autocensura o all’abbandono dei colleghi”, afferma Tritt. Lui stesso, in crisi di attivismo, ha optato per il contrattacco; da qui tutti i libri a casa sua. Sono destinati ad essere distribuiti in occasione di eventi e quindi a mantenere il più possibile la circolazione dei libri vietati.

Il governatore DeSantis è descritto dai media statunitensi come “Trump with brain”. È intelligente, ha una disciplina ferrea e comunica forte e chiaro. “Woke è una forma di marxismo culturale, vogliono fare a pezzi la nostra società e la nostra cultura”, ha affermato nel suo Stop Woke Act. “Dobbiamo proteggere i nostri figli dalle perniciose ideologie loro imposte”.

Un banco di prova per la legislazione

Ad esempio, la Florida sta diventando un banco di prova per determinare fino a che punto la legislazione può essere estesa in uno stato “rosso”, con il repubblicano DeSantis pienamente impegnato su temi culturali. “Funzionano come un pezzo di carne rossa, si distinguono di più”, ha detto James Judge, un membro del partito DeSantis che si candida per un seggio al Congresso in queste elezioni. “È una strategia consapevole da parte sua, rimanere costantemente nei media e anche ottenere l’attenzione nazionale”.

READ  Il signore della droga messicano ricercato dagli Usa arrestato in Messico | ADESSO

Ciò porta a una tendenza che ha subito un’accelerazione negli ultimi anni, in cui gli stati “blu” e “rossi” d’America divergono sempre più nelle loro legislazioni. Così è stato spiegato La California progressista si rivolge al “santuario dell’aborto”, mentre un elenco crescente di stati conservatori ha vietato la pratica. La stessa divisione può essere vista nelle leggi sulle armi, nei diritti LGBT e nelle leggi elettorali. E così il divieto di libro.

“Età appropriata”

Il governatore DeSantis difende le leggi sottolineando che il divieto di libro si applica ai bambini fino a nove anni. “Dovrebbe essere giusto che tu non insegni a questi ragazzi il sesso”, ha detto il giudice. “È davvero pazzesco che sia necessaria una legge per questo”. Ma per i bambini di età superiore ai nove anni, la legge afferma che l’istruzione è “adeguata all’età”.

“Ed è una formulazione volutamente molto vaga nella legge”, afferma il professor Adam Tritt. Perché funziona, dice. “Quindi ogni insegnante vuole stare il più lontano possibile da quei temi. Per non dire qualcosa che non è considerato ‘appropriato per l’età’, stai semplicemente lontano da loro.”

L’aquilone e l’allegato segreto

Anche la comprensione della storia in generale si indebolisce di conseguenza, trova Tritt. Sdraiato sul suo tavolo da pranzo L’allegato segretoIl diario di Anna Frank e il bestseller internazionale Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini. “Anne Frank parla dei suoi sentimenti sessuali in questa edizione del libro, e in Il cacciatore di aquiloni C’è una scena di stupro”, dice Tritt. “Ecco perché questi libri dovrebbero essere completamente rimossi dalla classe”.

L’8 novembre gli americani voteranno per una nuova Camera dei rappresentanti e un nuovo Senato. Questa è la prima elezione nazionale dalle elezioni presidenziali del 2020, e quindi si tratta di molto di più dei seggi al Congresso.

Stress test elettorale di medio termine per la democrazia americana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *