La Roma annuncia Smalling e lancia l’appello con ‘Missing People’ – VIDEO

Come al solito, le foto dei nuovi acquisti sono anche associate a bambini scomparsi per i quali il club si rivolge.

La Roma finalmente trova Chris Smalling. Dopo settimane di trattative estenuanti, completate da un giallo definitivo sul deposito del contratto che ha tenuto tutti in piedi, è arrivato l’annuncio del club giallorosso. Un video sui social per celebrare i momenti salienti dell’inglese della scorsa stagione, che come di consueto è servito anche e soprattutto a lanciare un nuovo appello dedicato ai bambini scomparsi. Di 30 giugno 2019, infatti, su iniziativa di Paolo Rogers, il Roma accompagna l’annuncio di ogni nuovo giocatore con una foto di un bambino o di un adolescente scomparso, magari correlata in qualche modo al giocatore in questione, ad esempio per il Nazionalità.

I giallorossi collaborano con un ente di beneficenza chiamato “ Missing People ”: una causa per la quale il club ha speso molto, in particolare Giornata internazionale dei bambini scomparso e l’attività con il Azzurro Phone. Una partnership che ha già permesso di trovare tanti bambini, ovviamente di diverse nazionalità, in tutto il mondo. Uno di loro è tornato a casa grazie all’annuncio dell’arrivo di Chris Smalling un anno fa. L’inglese è tornato Roma e spero di fare il a, non solo gioca sul campo che lo ha reso uno dei preferiti dai fan.

READ  "Voglio vincere il più possibile". Dejan Kulusevski, 44 anni sulle spalle e sogna la Juventus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *