La Russia rafforza il suo esercito al confine occidentale • Il presidente del Parlamento europeo incontra Zelensky

La Russia rafforza il suo esercito al confine occidentale • Il presidente del Parlamento europeo incontra Zelensky

Gli ispettori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) controlleranno le tre centrali nucleari ucraine. Lo ha affermato il direttore generale della compagnia energetica nucleare ucraina Energoatam ai media ucraini. Queste sono le centrali elettriche di Rivne, Khmelnytsky e Yuzhnooekrainsk.

“Gli ispettori saranno ovunque e esamineranno la situazione della sicurezza”, ha affermato il CEO Petro Kotin. Anche la presenza degli ispettori dell’AIEA è importante, dice, per vedere quali pericoli ci sono se la Russia cerca di impossessarsi degli impianti.

Le forze russe controllano da tempo un’altra centrale nucleare ucraina vicino alla città di Zaporizhzhya. Energoatom si aspetta che i russi lascino lì la prossima settimana e successivamente anche l’agenzia nucleare si sposterà in questa centrale. “Dopodiché, saremo in grado di fornire sicurezza a questa fabbrica e agli ispettori dell’AIEA”, ha affermato Kotin.

All’inizio della giornata, l’agenzia nucleare si è dichiarata a favore di una missione dell’AIEA presso la centrale nucleare di Chernobyl, esplosa nel 1986. I russi avevano controllato l’area per diverse settimane, ma se ne sono andati. L’Ucraina ha riferito oggi che le truppe russe sono state ancora viste vicino allo stabilimento.

READ  Gli olandesi russi criticano il divieto di visto: "La gente comune viene punita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *