La Serie A è un derby Rossonerazzurro: Milano domina la classifica, Salerno cerca riscatto, la Lazio continua a segnare

Il campionato di Serie A 2021 – 2022 si sta dimostrando sempre di più come un continuo derby Rossonerazzurro per la maggior parte delle giornate, a parte le prime 12 dove ha dominato il Napoli. Se l’Inter è la squadra più forte in casa della stagione, il Milan è al primo posto per punti accumulati in trasferta, se i Diavoli sono al primo posto da qualche mese, i Nerazzurri inseguono a pochi punti di distanza.

Su Betfair scommesse calcio è possibile avere una panoramica sul palinsesto delle ultime gare per comprendere meglio chi sono le favorite nei prossimi scontri (molti dei quali diretti) di questa pazza serie A, che assomiglia sempre di più a un grandissimo derby milanese senza esclusione di gol.

Statistiche e numeri del Milan: i più forti in trasferta

Le quote scommesse scudetto 2022 danno il Milan come favorito assoluto sull’Inter, i numeri e le statistiche parlano di una squadra che non segna molto ma riesce sempre a vincere, insieme all’Inter e Napoli, i Diavoli possiedono anche il miglior reparto offensivo con 31 reti subite in 36 gare.

Dove i Rossoneri rappresentano l’eccellenza è nelle gare in trasferta, attualmente occupano il primo posto con 43 punti messi in cassaforte in 13 vittorie, 4 pareggi e soltanto 1 sconfitta. I marcatori più forti sono Leao con 10 gol e Giroud con 9 reti.

I numeri dell’Inter: i più forti a San Siro e il miglior reparto offensivo del campionato

Lautaro Martinez e Dzeko sono i simboli dei gol nerazzurri con 19 marcature per l’argentino e 13 reti per il bosniaco ma questa pazza Inter di Inzaghi è inarrestabile soprattutto a San Siro, dove ha messo in cassaforte 42 punti in 13 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte, ecco perché è al primo posto in questa speciale classifica. I Nerazzurri possono vantare anche il reparto offensivo più forte del campionato con 78 gol in 36 gare, una media di oltre 2 gol a partita.

READ  Supercoppa Europea, Chelsea-Villarreal: dove vedere la partita in tv e streaming

La Salernitana tenta il miracolo

Da quando Nicola ha promesso di arrivare a piedi fino a Roma dal Papa in caso di salvezza, la Salernitana è balzata dalla posizione 20 alla 17 in 5 gare di fuoco dove ha messo in cassaforte 11 punti su 15, con 3 vittorie e 2 pareggi. Non serve aggiungere altro.

Rischiano sempre di più Venezia, Genoa e Cagliari, neanche Sampdoria e Spezia godono di tranquillità e devono fare attenzione a non essere risucchiate nella zona retrocessione.

L’incredibile tridente della Lazio

Una menzione speciale deve essere fatta a un tridente offensivo capace di mettere a segno 45 gol, stiamo parlando di Immobile, Milinkovic Savic e Pedro con 27, 10 e 8 gol segnati rispettivamente nelle 36 gare di campionato disputate.

La Lazio possiede il secondo miglior reparto offensivo della Serie A con 72 gol in 36 gare, una media perfetta di 2 gol a partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.