La sottovariante di Omikron si rivela molto più contagiosa dell’originale


La sottovariante di Omikron, per ora chiamata semplicemente BA.2, è più contagioso rispetto alla variante Omikron originale (BA.1). Questo è secondo un rapporto danese pubblicato lunedì. In Danimarca, il “fratello di Omikron” è ora la varietà dominante.

Quando c’è un’infezione da Omikron all’interno di una famiglia, c’è una probabilità media del 29% che anche altre persone in quella famiglia vengano infettate. Nel caso di BA.2, questa possibilità è del 39%.

I ricercatori notano anche che le persone vaccinate, in particolare quelle che hanno ricevuto anche il richiamo, hanno molte meno probabilità di essere infettate. Il rischio di infezione è maggiore per le persone non vaccinate.

Sebbene l’infettività delle mutazioni di Omikron aumenti, la gravità dei sintomi della malattia continua a diminuire. Nonostante un aumento del 43% delle nuove infezioni in una settimana, la Danimarca prevede ancora di revocare tutte le misure della corona martedì.

La ricerca è stata condotta da SSI, l’Istituto nazionale danese per la salute pubblica e l’ambiente (RIVM), in collaborazione con le università danesi. Si è svolto dal 20 dicembre al 18 gennaio e ha riunito circa 18.000 partecipanti. Nel frattempo è emersa anche una variante BA.3 di Omikron.

READ  La Francia prevede di espellere migliaia di migranti dall'isola di Mayotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *